HomeSportI benefici del Pilates per corpo e mente

I benefici del Pilates per corpo e mente

Il pilates è un vero e proprio gioiello della ginnastica che fa lavorare tutte le aree del corpo senza richiedere sforzi eccessivi e insegna a prendere coscienza del proprio corpo. Il suo scopo principale è quello di far assumere a chi lo pratica una postura corretta, ma i suoi vantaggi vanno ben oltre il controllo dei muscoli posturali. Come tutte le discipline olistiche, infatti, anche il pilates assicura diversi benefici sia al corpo che alla mente: allunga, mantiene forte la colonna vertebrale ed è un valido antidoto contro lo stress. In questo articolo passeremo in rassegna tutti i benefici del Pilates per mente e corpo.

Pilates: che cos’è

Il pilates è un sistema di allenamento moderno che si ispira alle discipline più antiche come lo yoga e il do-in. Contrariamente a quanto molti pensano, non è una disciplina nata in Oriente, bensì in Germania ed è stata messa a punto agli inizi del ‘900 dal tedesco Joseph Hubertus Pilates.

Questa tecnica è stata sviluppata intorno alla danza. Non a caso, è molto utilizzata dai ballerini per allungare e rafforzare specifiche parti del corpo.

Il metodo ideato da Joseph Pilates coinvolge tutto il corpo ma si concentra soprattutto sui muscoli profondi addominali e della schiena, rinforzandoli, in modo da proteggere la colonna vertebrale. Questo tipo di ginnastica contempla esercizi eseguiti sia a corpo libero, su un tappetino, che grazie all’ausilio di una macchina (Reformer).

I principi che compongono il pilates, distinguendolo in maniera netta da tutte le altre attività, sono:

  • respirazione: essere consapevoli del proprio respiro è una parte importante del training;
  • concentrazione: la ricerca dell’equilibrio e della flessibilità necessita di grande concentrazione;
  • controllo: l’esecuzione lenta dei movimenti permette di controllare muscoli e articolazioni;
  • baricentro: il controllo della postura si ottiene attraverso il rafforzamento del baricentro, comunemente chiamato “core”;
  • precisione: occorre perseguire la perfezione in ogni fase dell’esercizio;
  • fluidità: l’allenamento si esegue senza pause fra un esercizio e l’altro.

Pilates: benefici per il corpo

Il benefici del Pilates sul corpo sono evidenti soprattutto a livello posturale: l’allenamento, come accennato, è incentrato sui muscoli che sostengono la colonna vertebrale e aiutano a tenere il corpo in equilibrio. Di conseguenza, la pratica regolare di questa disciplina permette di riallineare il corpo nella sua posizione fisiologica e correggere i difetti posturali.

Oltre a favorire una corretta postura, gli esercizi ideati da Joseph Pilates aiutano a prevenire e curare il mal di schiena e altri problemi ad esso collegati.

Non solo: il pilates allunga i muscoli mentre li rinforza, senza creare masse muscolari alla Arnold Schwarzenegger. Inoltre, a questa metodica sono riconosciuti benefici sulla resistenza, la mobilità articolare, l’elasticità e il potenziamento muscolare, favoriti da una migliore coordinazione dei movimenti. Ma i vantaggi non finiscono qui: il pilates si rivela prezioso anche per la tonicità dei muscoli addominali e per avere un ventre piatto.

Pilates: benefici per la mente

I benefici ottenibili praticando il pilates vanno oltre il rafforzamento muscolare: una volta imparato a controllare la postura e ad ascoltare il proprio corpo, si può raggiungere anche l’equilibrio mentale. Infatti, dovendo esercitare un controllo dei movimenti in ogni fase dell’esercizio (Contrology), è necessaria una costante attivazione della mente.

Grazie a questa sintonia corpo-mente, il pilates agisce anche sulla salute psichica di chi lo pratica. Tra i numerosi benefici mentali che si possono trarre da questo metodo ricordiamo il miglioramento dell’umore, la riduzione dello stress e la regolazione del sonno.