HomeSportEsercizi e consigli per avere il ventre piatto

Esercizi e consigli per avere il ventre piatto

Risurre la pancia e avere il ventre piatto non sempre è così facile come si pensa. Infatti, per ridurre il grasso accumulato in quelle zone, è necessario impegnarsi seriamente nell’esercizio, avere un’alimentazione corretta e prendersi cura del proprio corpo. Inoltre, ridurre il grasso addominale può avere degli importanti benefici per la salute.

In questo articolo vedremo alcuni consigli pratici e un workout da ripetere ogni giorno per avere il ventre piatto.

Consigli generali per avere una pancia piatta

Prima di tutto, occorre osservare alcuni semplici accorgimenti che possono aiutare ad avere una pancia piatta e a ridurre il grasso addominale:

  • Bere acqua e ridurre il consumo di alcolici: l’acqua aiuta a ridurre il gonfiore e a drenare i liquidi. L’alcol, invece, tende a inibire i processi di metabolizzazione del grasso, favorendone l’accumulo;
  • Avere una dieta a base vegetale: ridurre un po’ il consumo di proteine animali aiuta a perdere peso;
  • Mangiare più frutta: i frutti sono ricchi di fibre e aumentano il senso di sazietà. Per questo motivo, aumentare il consumo diminuirà il tuo numero di spuntini giornalieri. Prova a consumare frutta soprattutto durante la colazione;
  • Dormire otto ore al giorno: secondo alcune ricerche c’è una correlazione tra l’accumulo di grasso addominale e insonnia. Dunque, dormire il giusto numero di ore per notte può dare una sferzata al tuo metabolismo.
  • Esercizio fisico: fare un workout mirato, è di sicuro il metodo più efficace per ottenere un ventre piatto. Non si parla solo di esercizi per gli addominali ma anche cardio e un training ad alta intensità.

Esercizi per ridurre il grasso addominale

I workout mirati per ridurre il grasso addominale e avere un ventre piatto possono essere fatti in palestra, all’aria aperta oppure a casa propria. L’importante è che prima di iniziare, tu faccia almeno 15-20 minuti di cardio come una bella corsa all’aria aperta oppure un po’ di cyclette.

Per massimizzare l’effetto degli esercizi è opportuno ripetere questa routine di allenamento almeno tre volte a settimana. Se desideri ottenere dei risultati più velocemente, puoi allenarti ogni giorno.

Salto con la corda

Prima di iniziare con gli esercizi mirati per gli addominali, se vuoi avere la pancia piatta è necessario anche fare alcuni esercizi cardiovascolari. Per questo motivo, dopo il riscaldamento, potresti fare qualche minuto extra di cardio.

Saltare per fitness richiede la tecnica corretta: devi solo sollevare i piedi di qualche centimetro da terra ogni volta che la corda passa e assicurarti che i talloni non tocchino il pavimento. Inoltre, assicurati di girare la corda con i polsi, invece di usare interamente le braccia. Il salto fa lavorare diversi muscoli dell’addome come quello trasverso, il retto e gli obliqui interni ed esterni.

Crunch

Ora veniamo agli addominali veri e propri. Il crunch è l’esercizio base e più semplice per stimolare questa zona del corpo. Stenditi a terra con le gambe flesse a formare un angolo di novanta gradi e le gambe incrociate sul petto o dietro la testa. Ora solleva le spalle, assicurandoti di tenere il tratto lombare ben saldo a terra. Contrai l’addome e ripiegati verso l’interno. Fai 2-3 set di 15 ripetizioni. Puoi aumentare gradualmente il numero di piegamenti.

Mountain Climbers

Per eseguire questo esercizio, posiziona entrambe le mani sul pavimento di fronte a te, alla larghezza delle spalle circa. Quindi, usando le dita dei piedi per spingere, tira la gamba destra in avanti ed estendi la gamba sinistra all’indietro. Alterna con l’altra gamba e ripeti.

Plank

Per questo esercizio, sdraiati sulla pancia e appoggia gli avambracci sul pavimento. Quindi, spingi congli avambracci sul pavimento e solleva il tuo corpo, usando le dita dei piedi come supporto, fino ad avere testa, collo, schiena e gambe in linea retta.