HomeSportCome vestirsi per allenarsi e mantenere un certo stile

Come vestirsi per allenarsi e mantenere un certo stile

L’outfit da workout è molto cambiato, in questi ultimi anni. Il mercato non offre più soltanto tute oversize e scarpe dal taglio maschile, ma anche indumenti in grado di mettere in risalto i punti di forza di ogni donna. Nelle prossime righe scoprirai come valorizzare al massimo la tua figura durante gli allenamenti, per essere sempre chic e impeccabile.

Outfit da workout, come valorizzare la tua silhouette

Partiamo da una premessa: certi capi sportivi non sono adatti a tutte le donne. Avere stile significa non solo scegliere indumenti gradevoli all’impatto visivo, ma anche valorizzare i propri punti di forza e nascondere gli inestetismi. A tale proposito, ti sarà utile ricordare le seguenti regole:

• le maglie larghe mimetizzano pancia e fianchi larghi
• pantaloni, pantaloncini e leggins con la vita a V sul davanti affinano un ventre non ancora perfettamente tonico
• le fantasie particolarmente vistose staranno bene a chi ha belle gambe e braccia scolpite; in tutti gli altri casi, meglio optare per i tessuti in tinta unita
brassiere, felpe e altri indumenti che scoprono l’ombelico slanciano la figura solo se questa è armonica
• per effetto ottico, le scollature a V affinano il tronco, mentre quelle a barca, tonde o squadrate lo allargano.

Naturalmente, i capi devono essere comodi e traspiranti, per rendere piacevole l’allenamento.

Underwear comodo

La biancheria intima riveste un’enorme importanza per l’attività fisica. Deve essere confortevole, traspirante, della taglia giusta, senza cuciture che infastidiscono e, soprattutto, non deve comprimere né impedire i movimenti. Per acquistarla, rivolgiti ad aziende specializzate nell’underwear sportivo.

Le scarpe più adatte

Meritano un’attenzione particolare le calzature, per le quali il comfort rappresenta un imperativo categorico. Non tutte le donne, infatti, sanno che a ogni attività fisica corrisponde un prodotto con caratteristiche uniche. Oltre a citare le scarpe da danza (di cui esistono moltissimi modelli), possiamo fare una distinzione tra quelle da:

running
tennis
boxe
• sport di squadra (calcio, basket, pallavolo).

Nonostante le differenze, i prodotti appena elencati hanno delle caratteristiche in comune: assicurano comfort, traspirazione e la massima stabilità in allenamento. Per evitare la comparsa di vesciche e cattivi odori, usale solo con i piedi ben puliti e perfettamente asciutti. E non dimenticare di indossare le calze (preferibilmente a scomparsa, come fantasmini o pedulini), ovviamente in tinta con il resto.

Gli accessori più utili e trendy

Marsupio, occhiali, fasce ed elastici per i capelli: anche questi possono dare un tocco in più all’outfit, se scelti in linea con i diktat della moda e del buon gusto estetico. Ma il panorama dei complementi per l’abbigliamento sportivo è più ampio e si estende a smartwatch per fitness e running, cappelli con visiera e, per le appassionate di ciclismo, agli zaini per sacche idriche.

Altri elementi da avere in dotazione

Alcuni accessori fanno parte dei must have degli sportivi, siano essi uomini o donne. Proprio a queste ultime, sempre più aziende dedicano delle collezioni in linea con i trend del momento quanto a colori e design, decisamente accattivanti. Per farti capire a cosa ci riferiamo, possiamo fare alcuni esempi:

conta-passi
i-pod
portachiavi per l’armadietto della palestra
borsoni e asciugamani per la doccia.

Il tutto, naturalmente, sarà coordinato ai capi, per avere un look impeccabile.