HomeBenessereSalto con la corda: ecco quali sono gli esercizi da fare per...

Salto con la corda: ecco quali sono gli esercizi da fare per mantenersi in forma e divertirsi

Saltare con la corda rappresenta l’esercizio ideale per chi vuole migliorare il proprio fisico, in quanto sollecita i muscoli e, allo stesso tempo, migliora la circolazione sanguigna. Questo tipo di allenamento è consigliato a chi è in buona salute, vuole perdere qualche chilo di troppo e migliorare la propria forza e resistenza muscolare. Servono solo 8 settimane per sentirsi più tonici e rassodare gambe e glutei, ma serve tanta costanza, deve diventare un’abitudine quotidiana proprio come quella di lavarsi i denti.

Quale corda scegliere?

Le corde per saltare si dividono principalmente in tre categorie: in cotone, in nylon e in cuoio. Ecco cosa è necessario sapere prima di scegliere quella giusta:

– la corda in cotone è quella più leggera e consente di fare allenamenti lenti e non molto faticosi, per questo è adatta soprattutto ai più piccoli;

– la corda in nylon è anch’essa leggera, ma stabile, per questo consente lavorare ad una buona velocità. Se si vuole rendere l’allenamento con la corda ancora più impegnativo, allora si può optare per una corda in nylon con dei pesi alle maniglie;

– la corda in cuoio è anche nota per essere quella professionale per eccellenza, poiché permette di effettuare allenamenti di elevata intensità, ma è anche la più costosa.

Quanto deve durare un allenamento con la corda?

Molto dipende dal proprio obiettivo e dal proprio livello di fitness. In linea generale, sono sufficienti 10 minuti al giorno per migliorare la propria forma fisica. Chi è alle prime armi può provare a effettuare 10 intervalli dalla durata di un minuto e riposare per un altro minuto. I più esperti possono accorciare i tempi di pausa a 30 secondi, oppure svolgere altri esercizi come crunch, squat e push up.

Quali sono i benefici del salto con la corda?

Oltre ad essere un attrezzo che si può portare praticamente ovunque, non occupa spazio e costa poco, offre anche tantissimi benefici per il corpo e per la mente. I salti consentono di far lavorare tutti i muscoli e, allo stesso tempo, alleviare lo stress e l’ansia. Tra i vantaggi principali troviamo quello di migliorare la salute del cuore, incrementare la densità ossea, aiutare a perdere peso e dimagrire e migliorare la postura. Inoltre, migliora la concentrazione e la coordinazione dei movimenti.

Quante calorie si bruciano con il salto della corda?

Secondo diversi studi, 15 minuti di salto con la corda sono equiparabili a 30 minuti di jogging. Pertanto con un’ora di esercizio è possibile bruciare fino a 725 calorie. Tuttavia, il numero di calorie bruciate dipende molto da proprio metabolismo e dall’intensità della sessione di allenamento. Il workout può essere aumentato gradualmente e il dimagrimento sarà una conseguenza. Per evitare di farsi male durante la sessione di allenamento è necessario effettuare degli esercizi di riscaldamento a braccia e gambe, dopodiché eseguire una serie di esercizi di stratching.

Imparare a saltare la corda

Il salto alla corda è un esercizio molto semplice, pertanto può essere praticato anche dai più piccoli. Tuttavia, per chi non lo ha mai fatto, potrebbe essere utile ricevere qualche consiglio.

Per il salto a piedi uniti, la corda deve essere posizionata dietro ai talloni, mentre i gomiti devono rimanere ben aderenti al corpo. Quando la fune sta per toccare la punta delle scarpe bisogna saltare, staccando i piedi e poi poggiandoli insieme a terra con l’avampiede.

Per il salto alternato, la corda deve roteare partendo da dietro la schiena e saltare in maniera alternata prima su un piede e poi sull’altro.