HomeBenessereQuali sono gli integratori alimentari più utili da mettere in valigia e...

Quali sono gli integratori alimentari più utili da mettere in valigia e portare in vacanza

Quando si organizzano le vacanze, in valigia tra vestiti, costumi da bagno, creme ed effetti personali, non devono mai mancare gli integratori alimentari. Soprattutto durante l’estate, infatti, il nostro organismo vive una condizione di stress dovuta alle alte temperature; inoltre, a questo occorre unire le abitudini alimentari che in vacanza inevitabilmente vengono stravolte, come anche il ritmo sonno-veglia.

Quindi, avere con sé i giusti supplementi alimentari per ovviare a eventuali disagi è indispensabile per salvare il prosieguo delle vacanze. In questa guida vogliamo consigliarvi i migliori integratori da avere sempre in valigia, in base anche alla meta del soggiorno.

Probiotici

Tra i supplementi indispensabili che ogni viaggiatore deve avere sempre nella propria valigia, indipendentemente dalla destinazione, ci sono i probiotici. L’organismo, infatti, è abitudinario e quando subisce delle variazioni, il primo a risentirne è proprio l’intestino.
I probiotici sono dei batteri buoni, microorganismi che proteggono l’organismo, in particolar modo il colon. Questi inoltre contrastano i batteri dell’intestino che sono fonte di disagio, poiché causano un disequilibrio della flora batterica.
L’assunzione di probiotici permette di proteggere e rinforzare l’apparato gastrointestinale, collaborando alla preparazione e al cambiamento a cui sarà sottoposto, sia dal punto di vista climatico che alimentare. Un’ottima mossa è quella di assumerli con qualche giorno d’anticipo sulla partenza, al fine di preparare l’organismo alla nuova condizione.

Vitamine del gruppo B

Anche l’assunzione delle vitamine del gruppo B è fondamentale poiché permettono di incrementare le energie. Nei periodi di vacanza infatti, si tende ad affaticarsi di più perché si è meno sedentari. Oltre a diminuire il senso di stanchezza, assumere supplementi di vitamine del gruppo B consente anche di aumentare le difese immunitarie.

Magnesio e Potassio

Avere in valigia scorte di sali minerali come magnesio e potassio è molto importante poiché, soprattutto in estate, contrastano la disidratazione: infatti, l’azione di questi integratori consente di ridurre l’affaticamento e gli squilibri elettrolitici che si sviluppano in seguito a un’eccessiva sudorazione e che arrecano forti disagi, soprattutto a livello muscolare.

Mirtillo

Se il viaggio da affrontare prevede di percorrere lunghe tratte a piedi o di fare del trekking, molto consigliati sono i supplementi alimentari a base di mirtillo nero, per le sue importanti e accertate proprietà antinfiammatorie, vaso-protettrici e antiossidanti. La sua principale azione è quella di rinforzare le pareti di capillari e vasi sanguigni, favorendo il ritorno venoso e contrastando il gonfiore degli arti inferiori.

Supplementi per la protezione della pelle

La protezione della pelle dall’azione dei raggi UV non passa solo dalle creme solari. Soprattutto i fenotipi chiari dovrebbero accompagnare l’esposizione con l’assunzione di integratori a base di beta-carotene e selenio, ma anche zinco e vitamina C. La loro assunzione previene anche gli effetti dei radicali liberi.

Melatonina

Soprattutto quando si parte per lunghe trasferte intercontinentali, è importante munirsi di integratori per ovviare i sintomi del jet lag; tra i più quotati c’è sicuramente la melatonina. Il jet lag è uno stato di malessere psico-fisico generale provocato dal fuso orario, i sintomi comprendono: sonnolenza, stanchezza, confusione e mal di testa.

Per contrastare questa condizione è consigliato assumerla già dal giorno della partenza, poiché favorisce la sincronizzazione del ritmo circadiano a quello della meta di destinazione e, nei giorni successivi, permette di ritrovare l’equilibrio tra orologio biologico e luce solare.