HomeBenesserePelle secca: idratare senza moderazione

Pelle secca: idratare senza moderazione

Tesa, arrossata, screpolata… Può succedere. Se la pelle del corpo è secca, spesso è un problema di idratazione. Fortunatamente, ci sono molte soluzioni per prevenire o risolvere il problema. Ritrovare un aspetto morbido e vellutato, dunque, è assolutamente possibile. Ma qual è la body routine migliore per ottenere una pelle ben idratata? Quali prodotti favorire? Quali buone abitudini adottare quotidianamente?

Pelle secca: cos’è

La pelle tende a perdere naturalmente l’acqua, che evapora verso l’esterno. Non accade solo a causa della sudorazione, ma è un processo naturale che permette al corpo di stabilizzare il livello di idratazione (circa il 13%). La pelle diventa secca quando la percentuale scende al di sotto di questo valore. Può accadere a causa di diversi fattori (stanchezza, stress, inquinamento, beauty routine, creme idratanti, etc.). Alcune aree della pelle, poi, sono più fragili. Questo è, ad esempio, il caso di gomiti, talloni, ginocchia e mani. Idratarli vuol dire anche proteggerli. Lo si può fare con un gel, da massaggiare delicatamente per facilitarne la penetrazione. Se, invece, l’intento è quello di correre ai ripari e risolvere il problema della pelle secca, allora la soluzione è idratarla in modo naturale. Una pelle ben idratata, infatti, risulterà anche più forte e sarà in grado di proteggersi meglio dal sole. D’estate, le buone abitudini andranno osservate anche al mare, perché non solo il sole ma anche il sale tendono a seccare la pelle.

Pelle secca: come idratarla

La pelle secca può essere idratata in tre passaggi, da ripetere quotidianamente.

Sotto la doccia

Il risciacquo con acqua non è sempre sufficiente. Dopo il bagnoschiuma, applicare un latte detergente, un gel o un bagno crema solido naturale.

Idratare

Una volta che l’epidermide è pulita, si può procedere a idratarla. Per farlo, l’ideale è optare per una crema ricca e nutriente o un gel denso, da applicare almeno due volte al giorno.

Nutrire

La tua pelle subisce molti attacchi esterni durante il giorno (intemperie, inquinamento, etc.), ma anche alcune abitudini non aiutano: una dieta disequilibrata, per esempio, o l’uso di alcol e tabacco. In questi casi, va idratata ancora di più con una sostanza grassa. Gli oli vegetali (mandorla dolce, macadamia, avocado, etc.) sono perfetti: vanno applicati in uno strato sottile per nutrire la pelle.

Pelle secca: i migliori prodotti

Mandorle dolci, alghe rosse, lupini, ma anche karitè e argan sono i principali ingredienti da cercare in un prodotto per assicurarsi che abbia un alto potere idratante. Ma qual è la consistenza più adatta?

Balsamo per il corpo

Un balsamo ha una consistenza più ricca e densa, rispetto a una crema. È composto principalmente da sostanze grasse come burri e oli per nutrire intensamente la pelle. La sua formula ha la capacità di rendere la pelle morbida ed elastica sin dai primi utilizzi. Il balsamo per il corpo penetra rapidamente senza lasciare traccia.

Olio secco

È il secondo alleato per combattere la pelle secca: l’olio secco nutriente è, in genere, composto al 100% da ingredienti di origine naturale. Contiene ingredienti come l’olio di girasole, ricco di vitamina E e omega 9, o olio di argan, che nutre la pelle e le restituisce luminosità ed elasticità. Va applicato sul corpo dopo la doccia, al mattino e ogni sera prima di andare al letto, perché l’assenza di indumenti sintetici consentirà ai principi attvi di essere assorbiti meglio durante la notte.