HomeBenessereOlio di ricino, un grande alleato della nostra bellezza

Olio di ricino, un grande alleato della nostra bellezza

L’olio di ricino ha un passato piuttosto burrascoso: usato come rimedio medico e – nelle epoche più buie – anche come strumento di tortura, è arrivato a noi rivelando tutte le sue incredibili proprietà cosmetiche. In questo articolo, scopriremo insieme i numerosi benefici che l’olio di ricino può donare alla nostra bellezza.

Olio di ricino: tutte le proprietà di un ingrediente d’eccellenza

L’olio di ricino è un ingrediente di origine vegetale, estratto dai semi del Ricinus Communis. La sua consistenza quasi gelatinosa e il colore giallo chiaro lo identificano in modo inequivocabile. Vediamo insieme, tutte le eccellenti proprietà che ne fanno un ingrediente irrinunciabile per il nostro benessere e la nostra bellezza.

– L’olio di ricino è un antinfiammatorio e antiossidante naturale, ideale sia nella cura delle problematiche legate alla pelle, che per i dolori dovuti all’artrite e alla sciatica.

– È un antimicotico e antibatterico perfetto per sconfiggere micosi, funghi, dermatiti e altre problematiche della pelle, grazie all’utilizzo topico.

– È lenitivo in caso di affezioni pruriginose a carico dell’epidermide; la sua azione rapida ed efficace è in grado di risolvere irritazioni e inconvenienti dovuti a scottature solari.

L’utilizzo dell’olio di ricino nell’universo cosmetico

Le proprietà costitutive dell’olio di ricino lo elevano a cosmetico d’eccellenza per tutte le parti del nostro corpo. Lo ritroviamo, infatti, nella formulazione di creme e trattamenti anti-età, in prodotti per i capelli, in soluzioni per la cura delle unghie e in lozioni body. Vediamo meglio tutti i suoi utilizzi in ambito cosmetico.

L’olio di ricino per la cura dei capelli

Questo prezioso ingrediente naturale svolge un’azione benefica anticaduta, rafforzando e idratando le fibre dei capelli spenti e sfibrati, grazie alla presenza di acidi grassi omega 6 e omega 9. Inoltre, le proprietà antibatteriche e anti-funginee garantiscono un’azione di contrasto in presenza di forfora. Il modo migliore per utilizzarlo è attraverso degli impacchi settimanali sulla chioma umida. Basteranno pochi minuti di posa, per notare un effetto più vivido, già dalle prime applicazioni.

L’olio di ricino come anti-age e anti-acne

L’estremo potere rigenerante e curativo dell’olio di ricino sulla cute lo rende perfetto come anti-age. Emolliente e idratante, è perfetto per essere massaggiato su viso e sul décolleté, insistendo particolarmente nelle zone dove la pelle è più sottile e soggetta alle prime rughe d’espressione. Inoltre, le sue proprietà antinfiammatorie e antibatteriche contrastano efficacemente la formazione di sebo e dunque prevengono l’acne.

L’olio di ricino per la cura delle unghie

Utilizzato ampiamente per fortificare le unghie molto deboli, è perfetto per prevenirne lo sfaldamento. L’olio di ricino, infatti, stimola anche la cheratina già presente nei tessuti, garantendo effetti immediati e visibili a occhio nudo. Consigliamo di massaggiare delicatamente le punte delle dita ogni sera e lasciare agire questo miracoloso elisir di bellezza per qualche minuto.

L’olio di ricino per ciglia e sopracciglia

Grazie alla presenza vitamina E nella sua composizione, questo grandioso ingrediente vegetale è in grado di penetrare all’interno delle fibre di ciglia e sopracciglia, rendendole più lunghe e folte. I migliori effetti possono essere ottenuti applicando l’olio ogni sera, prima di andare a dormire.

In questo articolo, abbiamo visto le innumerevoli proprietà benefiche dell’olio di ricino, una vera miniera di benessere e bellezza per il nostro corpo. Emolliente, riparatore ed elasticizzante, è destinato a divenire un ingrediente cosmetico irrinunciabile nella beauty routine di ogni donna.