HomeBenessereOli essenziali per un bagno caldo e rigenerante

Oli essenziali per un bagno caldo e rigenerante

Quando abbiamo bisogno di rilassarci completamente, soprattutto dopo aver trascorso ore frenetiche al lavoro, un bagno caldo è sicuramente quello che ci vuole. Se arricchito con oli essenziali, allora il relax è assicurato. In questa miniguida troverete alcuni semplici consigli che potranno aiutarvi.

Relax e benessere con il bagno caldo agli oli essenziali

Dopo una giornata stressante desiderate trovare la meritata atmosfera serena tra le mura della vostra casa? Allora immergervi nella nuvola profumata di un rilassante bagno caldo, calmante e distensivo: se arricchito con oli essenziali, è quello che ci vuole per farvi riprendere le forze.

Primo passo per preparare il vostro relax completo è riempire la vasca con acqua calda. Ricordatevi di versare un cucchiaino di olio naturale e qualche goccia di bagnoschiuma per consentire all’olio essenziale puro di sciogliersi completamente. Scegliete, quindi, l’olio adatto alle vostre necessità, accendete qualche candela per godere della luce soffusa: a questo punto il bagno rigenerante è pronto. Bastarà che immergersi e il vostro umore sarà decisamente migliore!

Bagno rilassante con oli essenziali alla lavanda

Per avere la perfetta atmosfera di relax e calma, quello che ci vuole è un olio essenziale alla lavanda. Perfetto per rilassare i muscoli e contrastare l’insonnia, in aromaterapia è considerato il migliore. Basterà versare dieci gocce nell’acqua della vasca e immergersi quindici minuti per ritrovare l’armonia capace di darvi quel giusto umore adatto a contrastare l’ansia, assicurandovi almeno otto ore di sonno completo.

Limone nel bagno rilassante per una perfetta concentrazione

Se dovete affrontare diverse ore di studio, allora l’olio essenziale al limone bio è proprio quello che ci vuole. Adatto per favorire la concentrazione, stimola il sistema nervoso e vi rende più produttivi, anche se dovete tornare al lavoro. Particolarmente efficace per contrastare nervosismo e ansia, occorre versarne almeno dieci gocce per consentire all’aroma del limone di diffondersi nell’aria e farvi respirare profondamente.

Olio essenziale allo YlangYlang, protagonista di dolcezza e hotbath

Quando avete bisogno di coccole e dolcezza, la profumazione dello Ylang Ylang è l’ideale. Ottimo anche sotto la doccia, combinato con il getto caldo dell’acqua calda, ha un’azione distensiva sui muscoli e rilassante per la mente, tale da aiutarvi ad allontanare ogni pensiero negativo, facilitando l’arrivo dell’armonia e dell’equilibrio emotivo.

Energia e benessere del bagno caldo con l’olio essenziale all’arancia

Per chi desidera un bagno caldo per ritrovare le forze, l’olio essenziale all’arancia è sicuramente il top. Ottimo anche per combattere il mal di testa, è utilissimo per fare il pieno di energia. Utilizzate quindici gocce circa nella vostra vasca da bagno, massaggiate le tempie con l’acqua calda profumata all’arancia e avvertirete un immediato sollievo, sia mentale sia fisico.

Olio essenziale al gelsomino per un bagno caldo afrodiasiaco

Avete mai provato un bagno caldo di coppia? Molto spesso è ciò che serve per ritrovare quella sintonia e complicità necessaria per superare momenti di tensione, oppure semplicemente per dare un po’ di pepe al rapporto con il partner. Molto usato nei centri benessere per l’aromaterapia a due, l’olio essenziale al gelsomino favorisce il rilassamento riuscendo a risvegliare e rinvigorire i sensi. Se al bordo della vasca preparate un paio di bicchieri con prosecco e qualche mandorla, il vostro bagno sarà soltanto anche afrodisiaco.