HomeBenessereCome accelerare il metabolismo lento con pochi passaggi

Come accelerare il metabolismo lento con pochi passaggi

Il metabolismo lento è una condizione che può riguardare davvero chiunque. Accelerarlo e farlo tornare alla normalità sono due obiettivi essenziali per ritrovare una perfetta forma fisica. Cosa bisogna fare per velocizzare il metabolismo? Alcuni rimedi si rivelano molto efficaci per centrare risultati soddisfacenti. Ecco cosa fare per rimettere le cose a posto.

L’esigenza di una dieta adeguata

Per affrontare al meglio il metabolismo lento, un ruolo di primo piano va assunto dall’alimentazione. Bisogna saper scegliere i cibi più adatti alla propria situazione e ridurre al minimo il ricorso al cosiddetto junk food. Da dove si parte? Dall’incremento dell’assunzione di proteine, in grado di facilitare una perdita di peso graduale. Bisogna puntare su prodotti ricchi di aminoacidi, come pesce, carne magra, uova e vegetali.

Anche il gonfiore addominale diventa solo un brutto e lontano ricordo con un equilibrio corretto. Allo stesso tempo, bisogna limitare i carboidrati per normalizzare il metabolismo, dato che fanno a loro volta aumentare il peso: non bisogna eccedere con pane, pasta e patate, così come le porzioni vanno tenute sotto controllo, anche per quanto riguarda gli alimenti benefici.

Quali sono i cibi più consigliati? Il pesce azzurro è un valido esempio grazie agli acidi grassi Omega 3, così come le spezie, che facilitano l’assimilazione dello zucchero. Le uova sono ricche di proteine e grassi salubri, mentre la frutta secca aiuta a bruciare grassi saturi e i legumi fanno dimagrire in maniera naturale. Da non lasciare in secondo piano è anche l’azione benefica di té e semi.

Uno stile di vita basato sull’esercizio fisico

L’esercizio fisico assume un ruolo fondamentale contro il metabolismo lento. La vita sedentaria deve essere ridotta al minimo, mentre corsa, cyclette e attività aerobiche in generale possono normalizzare ogni situazione. Con il passare del tempo, bruciare calorie diventa più facile di quanto si possa immaginare, così come tonificare i muscoli.

Anche yoga e pilates danno una mano notevole, seppur non richiedendo sforzi particolari. Le due discipline sanno garantire un notevole impulso al metabolismo e fanno a loro volta perdere peso. Ciò che conta è mescolare attività di resistenza e di potenza, puntando su un aumento del muscoli e un calo delle calorie. Ciascun esercizio contribuisce a migliorare le condizioni del proprio corpo, con la possibilità di selezionare i propri sport preferiti senza alcun patema.

I rimedi naturali alternativi

Cosa altro si può fare per accelerare il metabolismo? I rimedi naturali possono venire in soccorso. È possibile affidarsi a erbe e integratori, dal ginseng all’alga fucus agar agar. Bisogna, comunque, ricordare che determinati prodotti non si sostituiscono a un’alimentazione sana e corretta, ma contribuiscono a migliorarla ulteriormente.

Inoltre, alcuni esperti sottolineano quanto l’omeopatia sia in grado di fronteggiare l’aumento di peso con la giusta efficacia. Nel caso specifico, sono disponibili pillole, gocce e preparati ricchi di erbe naturali, capaci di migliorare la digestione. Chi vuole ridurre al minimo pesantezza e gonfiore addominale può sentirsi meglio grazie a questi metodi. Tuttavia, non bisogna eccedere, né prendere ogni sistema come oro colato.