HomeBellezzaUnghie fragili e che si spezzano? Ecco qualche utile consiglio per rinforzarle...

Unghie fragili e che si spezzano? Ecco qualche utile consiglio per rinforzarle con ingredienti naturali

Le cause delle unghie fragili e che si spezzano possono essere tante: carenza di vitamine e calcio, uso di prodotti eccessivamente aggressivi, invecchiamento cutaneo, micosi delle unghie. È sempre meglio usare la lima e non tagliarle con le forbici, per evitare traumi.

Anche l’alimentazione è un fattore chiave per le nostre unghie, il giusto apporto di vitamine e proteine è essenziale in una dieta che possa dirsi realmente equilibrata. Scopriamo insieme alcuni rimedi contro le unghie deboli e gli ingredienti naturali per averle forti e belle ogni giorno.

I benefici dell’aglio

Grattugiate finemente 2 spicchi di aglio, aggiungete 2 cucchiaini di aceto di mele e 1 cucchiaino di olio di cocco (in alternativa, è possibile usare l’olio extravergine d’oliva). È importante amalgamare bene il tutto. Basta immergere le unghie all’interno della soluzione per 10-15 minuti.

Questo trattamento deve essere ripetuto almeno 2 volte a settimana. L’aglio è un fantastico alleato delle unghie perché è un alimento ricco di ferro, vitamina A e B, potassio, sodio e calcio. Protegge dalle infiammazioni e dalle onicomicosi (ossia, le infezioni fungine) e rinforza le unghie in profondità già dal primo utilizzo.

Le proprietà del succo d’arancia

L’arancia (soprattutto, la scorza) contiene molta vitamina C, perciò, favorisce la crescita delle unghie e le rinforza. Inoltre, è un fungicida naturale davvero potente: ha un’azione antiossidante e antibatterica immediata. È sufficiente preparare una spremuta d’arancia e immergere le dita per circa 15 minuti.

È anche possibile creare uno scrub idratante da massaggiare lungo la zona cuticolare. Basta frullare qualche spicchio di arancia con la buccia, versare in un piccolo recipiente il composto e aggiungere 2-3 cucchiai di zucchero di canna. Lo scrub all’arancia per unghie si può conservare in frigorifero fino a due giorni.

L’olio di ricino

Negli ultimi anni, l’olio di ricino sta spopolando nel mondo della cosmesi per via delle sue sorprendenti proprietà: ammorbidisce e nutre le cuticole, rinforza e ristruttura le unghie. In una ciotola aggiungete 1 cucchiaio di olio di ricino, 1 cucchiaio di olio d’oliva (dalla forte azione idratante) e qualche goccia di limone (dall’azione sbiancante e antinfiammatoria). Le unghie devono essere completamente immerse nel composto per 5-8 minuti.

L’olio d’oliva e il limone

Un trattamento davvero semplice, da ripetere a giorni alterni, prevede l’uso di 2 cucchiai di olio d’oliva e il succo di mezzo limone. L’olio contiene fitosteroli e tocoferoli, perciò, ha un’azione idratante ed emolliente che rende le unghie più forti. Invece, il limone è ricco di vitamine, ferro e calcio, quindi, schiarisce le unghie e rimuove eventuali macchie e aloni.

L’aceto

L’aceto (specie, quello di mele) svolge un’azione antiossidante, purificante e una funzione “sciogli grasso”. Passatelo sulle unghie e le cuticole ogni 15 giorni, aiutandovi con un batuffolo di cotone. Curare le unghie è importante, più saranno pulite e ben nutrite più cresceranno forti e sane.

Impacco all’avocado

Per preparare l’impacco all’avocado per le nostre unghie sfaldate e fragili ci servirà: 1 avocado (ricco di vitamine), 1 uovo (ricco di proteine) e qualche goccia di limone. Non occorre un minipimer, schiacciate l’avocado e poi sbattete l’uovo con una forchetta. È un ottimo impacco anche per le mani, infatti, ha un’azione idratante profonda.

Per permettere alla pelle di assorbire meglio le proprietà di questi ingredienti (e per non sporcarvi) potete usare dei guanti. Bisogna lasciare agire per 20-30 minuti e ripetere l’operazione ogni 10 giorni.