HomeBellezzaTutti i benefici del latte utili al benessere, per avere un'alimentazione sana...

Tutti i benefici del latte utili al benessere, per avere un’alimentazione sana e bilanciata

Il latte si potrebbe definire uno degli alimenti più completi per quanto riguarda l’alimentazione, grazie ai suoi macronutrienti e fattori salutari. Infatti, le proprietà del latte sono essenziali soprattutto durante la fase di crescita degli esseri umani. Ecco perché è importante conoscere tutti i benefici del latte e saperlo inserire all’interno di un’alimentazione sana ed equilibrata.

Perché il latte è utile alla salute? Perché è importante all’interno di un regime nutrizionale equilibrato?

Il latte come alimento essenziale

La prima forma di cibo che si consuma da quando si è piccoli è, appunto, il latte: esso ha al suo interno moltissime proprietà benefiche, dovute alla presenza di vitamina D, sali minerali, calcio e tutti i macronutrienti essenziali, ossia proteine, carboidrati e grassi.

Il latte intero di origine animale e non “sgrassato”, viene definito il più completo, ma è possibile anche consumare solamente quello scremato, parzialmente scremato oppure di origine vegetale, come il latte di soia, di riso o di mandorla, sebbene questi abbiano proprietà e valori nutrizionali differenti.

Naturalmente, questo ingrediente alimentare è colmo di benefici, è utile per crescere, rende forti le ossa, combatte le patologie dell’apparato scheletrico come l’osteoporosi e soprattutto è molto raccomandato per chi ha carenze di calcio.

Inserire il latte all’interno dell’alimentazione è consigliabile anche per chi manifesta delle intolleranze: infatti, chi non riesce a metabolizzare il suo enzima dovrebbe consumare latte senza lattosio o di origine vegetale.

Sebbene sia un alimento molto importante e salutare, è buona norma consumare il latte in modo consapevole, poiché berne in grandi quantità comporterebbe altri rischi di salute, come obesità, indigestione e dissenteria.

Il latte e lo sport

Grazie a tutti i benefici del latte e al suo alto livello proteico, questo ingrediente è molto utilizzato dagli sportivi e dagli atleti. Infatti, bere latte o mangiare cibi con all’interno latticini e sostanze come la caseina, è consigliato per avere le energie necessarie per affrontare qualsiasi prestazione sportiva.

Inoltre, le proteine del latte aiutano a incrementare lo sviluppo e il volume dei muscoli, ecco perché è un alimento apprezzato nell’ambito dello sport, magari da associare a della frutta secca, fresca o anche a delle proteine in polvere.

I cibi a base di latte

Il latte è uno dei principali ingredienti di molteplici cibi, come i formaggi, lo yogurt, il gelato, ricchi appunto di probiotici, sali minerali, zuccheri, vitamine e grassi, per la maggior parte buoni.

Ovviamente, come ogni cibo a base di latte, il consiglio è quello di consumare sempre le giuste quantità giornaliere e settimanali, poiché mangiare, ad esempio, troppi formaggi porterebbe a un aumento notevole del colesterolo.

Molto consigliato e salutare rispetto ad altri cibi derivati dal latte è lo yogurt greco o quello islandese, ricco di vitamine, proteine e a basso contenuto di grassi e zuccheri.

Il latte pastorizzato e quello di origine vegetale

Esistono due categorie di latte, ossia il latte di origine animale e quello vegetale. Il primo tipo, comunemente più diffuso, proviene da animali come mucche, capre, pecore e asine.

Il latte vegetale, invece, può essere di diversa tipologia e si distingue in latte di riso, di soia, di mandorla, di avena e di cocco. Questa tipologia ha sicuramente una minore quantità di proteine e grassi, ma presenta più carboidrati rispetto a quello intero: è consigliato a chi ha diverse intolleranze e si presta ad essere sostituto del tradizionale latte animale.