HomeBellezzaSkin care routine coreana: come avere una pelle impeccabile

Skin care routine coreana: come avere una pelle impeccabile

Al giorno d’oggi si sente spesso parlare di skin care, un modo per prendersi cura ogni giorno della propria pelle. Negli ultimi tempi, però, c’è una tendenza che sta spopolando sempre di più, ovvero copiare la skin care routine coreana. Ciò nasce dal fatto che sia le donne sia gli uomini del mondo orientale hanno una pelle quasi perfetta, caratterizzata da un incarnato luminoso e fresco. È risaputo, infatti, che in Corea la beauty routine è fondamentale dal momento che c’è una grande attenzione per la pelle. Proprio per questo motivo, anche il mondo occidentale sta cercando di capire i segreti di questo rituale di bellezza, caratterizzato da semplici passaggi, ma al contempo molto scrupolosi. In genere si tratta di circa dieci passaggi che consistono nello stratificare prodotti diversi, scelti in base alle proprie esigenze.

I passaggi principali della skin care coreana

Il primo punto da tenere in considerazione e da non sottovalutare è il fatto che i coreani effettuano la skin care routine due volte al giorno tutti i giorni, al mattino dopo essersi svegliati e la sera prima di andare a dormire. In questo modo si può essere sicuri di pulire a fondo la pelle e darle tutto ciò di cui ha bisogno. Inoltre, è bene tenere presente che anche se si tratta di dieci passaggi, ciò non significa che il tempo impiegato debba essere necessariamente lungo: l’importante è capire di cosa necessita la propria pelle per essere sempre bella e luminosa. La prima cosa da fare consiste, naturalmente, nel detergere la pelle attraverso la doppia detersione caratterizzata prima dall’utilizzo di un prodotto a base oleosa che rimuove lo sporco e le impurità e poi uno schiumogeno per pulire più a fondo. Pertanto, inizialmente si può utilizzare un olio struccante da massaggiare sul viso (può essere usato anche per togliere il make up) con movimenti circolari e delicati. Dopodiché si può passare al detergente schiumogeno che eliminerà l’olio in eccesso e lascerà la pelle liscia e pulita.

Gli step più importanti della skin care routine coreana

Dopo aver lavato il viso è opportuno esfoliare la pelle utilizzando un prodotto apposito, in grado di rimuovere le cellule morte. Poiché l’esfoliazione deve essere fatta due volte al giorno, è preferibile utilizzare un prodotto delicato e non troppo aggressivo per la pelle. Successivamente si potrà applicare il tonico, che ha il compito di ristabilire l’equilibrio della pelle e di eliminare eventuali impurità presenti sul viso. Un prodotto che viene spesso usato in Corea è poi l’essenza, una lozione leggera e delicata che permette alla pelle di accogliere meglio i prodotti che verranno adoperati in seguito. A questo punto si può applicare il siero che serve a dare una sferzata di idratazione all’epidermide prima di utilizzare la crema vera e propria. Un altro step molto importante è poi quello della maschera viso che deve essere applicata in base alle proprie esigenze (per pelle secca, grassa, stressata). Trascorso il tempo di posa necessario bisognerà poi usare il contorno occhi, indispensabile per eliminare la secchezza e le rughe di espressione. Dopodiché si può applicare la crema viso a seconda della propria tipologia di pelle, scegliendo una texture più o meno nutriente. Infine, l’ultimo passaggio riguarda l’applicazione della protezione solare, fondamentale per proteggere la pelle dai raggi del sole.