HomeBellezzaSkin care per pelli miste o grasse: ecco tutti i segreti

Skin care per pelli miste o grasse: ecco tutti i segreti

Chi soffre di acne in genere ha una pelle mista o grassa, caratterizzata dall’eccessiva produzione di sebo. Questa sostanza ostruisce i pori causando imperfezioni e brufoli evidenti. La skin care routine per contrastare l’acne e tamponare i suoi effetti sulla pelle deve essere incentrata in primis sulla regolarizzazione della produzione di sebo. Poi, è necessario trattare la formazione delle macchie a seguite della comparsa del brufolo e, fornire la giusta idratazione. Insomma, la beauty routine per la pelle grassa necessita di attenzioni particolari dalla detersione fino all’idratazione. Vediamo tutti gli step necessari per una cura perfetta della pelle del viso.

La detersione delle pelli grasse

A differenza di quanto si pensi, la fase delle detersione non deve essere particolarmente aggressiva o profonda. Al contrario, meglio puntare su detergenti delicati che non infiammino ancor di più i segni dell’acne ma ne leniscano i rossori. Sia la doppia detersione con un prodotto oleoso leggero e un detergente in gel che una semplice mousse possono essere efficaci. Il segreto è la presenza all’interno dei prodotti di olio di tea tree o lavanda per lenire, disinfettare e sfiammare la cute.

L’esfoliazione delle pelli grasse

Per combattere l’acne anche l’esfoliazione è uno step da non sottovalutare. Valgono gli stessi principi della detersione ovvero, bisogna essere delicati per evitare di infiammare ulteriormente la zona. Sia i peeling meccanici che fungono da scrub che quelli chimici sono perfetti. L’esfoliazione deve essere effettuata a cadenza settimanale senza eccessi altrimenti, si corre il rischio di peggiorare la situazione. Esfoliare troppo la pelle potrebbe aumentare il problema piuttosto che stimolare il turn over cellulare.

Il tonico

Un prodotto chiave per la cure delle pelli grasse è il tonico. Dall’azione purificante o astringente riesce a rendere la pelle liscia e vellutata. Il tonico inoltre migliora la grana della cute e si prende cura del derma al meglio.

Trattamenti booster
Dopo la detersione è bene iniziare a trattare la pelle con un prodotto dalla texture leggera che fornisca il giusto grado di idratazione e contrasti la formazione dei brufoli e dei punti neri. Un siero purificante arricchito da niacinammide, tea tree oil, pro vitamina b5 sono tutti i ingredienti funzionali. Da non sottovalutare l’azione anti-macchie del prodotto, essenziali per evitare la formazione di rossori o macchie brune che sono poi difficili da eliminare. In tal caso, un siero con vitamina C ed un siero ad esfoliazione leggera da applicare la sera possono fare la differenza.

Idratazione profonda

Anche le pelli miste e grasse hanno bisogno di essere idratare per apparire luminose. In caso contrario, oltre alle imperfezioni potrebbero presentarsi anche desquamazioni difficili da eliminare. I prodotti più consigliati sono le creme dalla texture in gel ad azione purificante ed astringente. Cosmetici da applicare mattina e sera per una pelle al top. Anche in tal caso, è la formulazione che può rendere il prodotto più o meno adatto alla propria tipologia di pelle. Cambiare al crema a rotazione mensile può potenziarne l’efficacia.

Protezione solare

A prescindere dal proprio tipo di pelle l’applicazioen di un prodotto con fattore di protezione 50 è uno degli step da non saltare mai per una pelle protetta dai raggi solari che possono peggiorare la situazione macchie. Gli spray sono certamente più leggeri e regalano il massimo comfort se si presta attenzione all’applicazione del prodotto. Ottime anche le creme, sempre con texture ultra leggera che non occludono i pori ma proteggono dallo stress ossidativo dei raggi del sole.