HomeBellezzaMirrored nails: come rendere le mani illuminate come non mai

Mirrored nails: come rendere le mani illuminate come non mai

La tendenza delle mirrored nails corrisponde a una sorta di effetto specchio per le unghie. La moda è stata diffusa per rendere le dita e le mani più belle e lucenti che mai. Ecco cosa sapere su un sistema davvero innovativo e originale.

Cosa sono le mirrored nails

Tra le ultime tendenze del mondo della moda di quest’anno, non ci sono dubbi che l’effetto specchio sia diventato un vero e proprio must per numerose donne, oltre a essere molto richiesto nei centri estetici. È noto anche con il nome inglese di mirrored nails, ossia unghie a specchio. Si tratta di un particolare lavoro di smalto che riesce a creare una patina estremamente creativa sulle unghie delle mani.

Ovviamente, le donne più audaci possono decidere di far riprodurre l’effetto anche sulle unghie dei piedi, in modo che anche questi ultimi diventino protagonisti dell’estate. L’effetto mirrored viene generato al fine di rendere le unghie brillanti, osando di più con un metodo molto futuristico. Per ogni ragazza che ha intenzione di sembrare più raggiante e luminosa, l’effetto specchio sulle unghie è proprio ciò che ci vuole.

Come realizzare l’effetto specchio

Come detto in precedenza, le mirrored nails riescono a catalizzare l’attenzione su di sè mantenendo un ottimo grado di eleganza e restando glamour, senza risultare eccessive o volgari. L’effetto si rivela davvero molto bello e si adatta a ogni occasione. Le unghie brillano come se si stessero indossando dei gioielli sulle proprie mani, ma in realtà si tratta solo di uno smalto! Una soluzione davvero fuori dal comune.

Ma come si realizza l’effetto mirrored sulle unghie? Per dar forma a questa nuova tendenza di manicure, bisogna seguire alcuni step ben precisi. Prima di tutto, è essenziale applicare sulla superficie delle unghie un gel o uno smalto semi-permanente. Quindi, si sigilla tutto con la lampada UV e si passa sulle unghie un colore come il bianco o il nero, dando così forma a riflessi ancora più ad effetto.

Una volta che il colore delle unghie si sia asciugato del tutto, si procede con l’applicazione di una polverina riflettente. Quest’ultima va picchiettata con un pennellino per l’ombretto in spugna. Poi deve essere stesa partendo dalle cuticole e arrivando fino alle punte. Adesso, a seconda dei propri gusti, si stende il prodotto vero e proprio. Può essere distribuito solo in alcune zone o lungo tutta l’unghia.

Per rimuovere ogni polvere in eccesso, è sufficiente utilizzare un semplice cotton fioc imbevuto di alcol denaturato. Infine, l’ultimo passaggio è senz’altro quello più importante, ossia quello di andare a sigillare il lavoro svolto con l’aiuto di un top coat No Wipe.

Altre informazioni da sapere sull’effetto specchio

Quando il lavoro è ultimato, le unghie sono pronte a brillare di luce propria, con la chance di essere ammirata grazie a mani stupende e originali e senza scadere nel pacchiano. L’effetto specchio si rivela davvero moderno e carino e va provato almeno una volta anche se non si è grandi appassionate di effetti appariscenti sulle unghie.

Osare e divertirsi, ogni tanto, fa bene a ogni donna. Per creare le mirrored nails, è possibile utilizzare anche una polvere aggiuntiva da applicare su uno smalto classico. Nel caso specifico, l’asciugatura è molto lenta e si rischia di non ottenere l’effetto desiderato. Ciò che conta è trovare la soluzione perfetta per unghie da favola.