HomeBellezzaMigliori maschere per i piedi: ecco come averli lisci e morbidi

Migliori maschere per i piedi: ecco come averli lisci e morbidi

Quando si parla di trattamenti beauty e in particolare di maschere, si fa sempre riferimento al viso o al massimo alle mani. I piedi sono quella parte del corpo che viene spesso trascurata, ma anche loro meritano le giuste attenzioni per mantenerli belli, sani e idratati. Soprattutto durante la stagione invernale, quando la pelle diventa più secca, i piedi possono apparire secchi e screpolati. L’utilizzo costante di una buona maschera per i piedi può migliorare la situazione, ma quale scegliere?

In commercio se ne trovano di diverse tipologie: esfolianti, leviganti, idratanti, ma se si vuole risparmiare, è possibile realizzare delle maschere piedi fai da te, semplicemente utilizzando i prodotti che si hanno all’interno della dispensa. Prima di passare alla maschera vera e propria, è necessario ammorbidire la pelle con un pediluvio tiepido, magari arricchito con qualche olio essenziale. Le maschere piedi devono diventare il vostro rituale beauty da ripetere almeno una volta a settimana.

Le migliori maschere piedi fai da te

1. Maschera piedi con miele e fondi di caffè
Per rimuovere la pelle screpolata è fondamentale effettuare uno scrub. In commercio esistono dei calzini dall’effetto peeling, ma possono risultare aggressivi per le pelli più sensibili. Per questo, se preferite uno scrub più delicato potete realizzarlo a casa semplicemente mescolando in una terrina la stessa quantità di zucchero e fondi di caffè. Per rendere più morbido il composto, poi, aggiungete un cucchiaio di miele e uno di olio vegetale. Mescolate il tutto e massaggiate lo scrub sui piedi per una decina di minuti. Infine, risciacquate con acqua tiepida.

2. Maschera al burro di karitè
Per riparare i talloni secchi e screpolati, non c’è niente di meglio di una buona maschera. Per realizzarla, mescolate quattro cucchiai di burro di karitè con due cucchiai di olio di cocco. Se l’avete aggiungete anche qualche goccia di vitamina E. Per rendere il composto più omogeneo, potete aiutarvi con un minipimer. Una volta ottenuta la maschera, applicatela sui piedi puliti e asciutti, coprite con della pellicola e poi con i calzini. Lasciatela in posa per alcune ore o, meglio, per tutta la notte.

3. Maschera alla banana
Anche se potrebbe sembrare strano spalmarsi una banana sui piedi, in realtà risulta essere molto efficace. In una ciotola schiacciate mezza banana e aggiungete un cucchiaio di miele. Spalmate il composto appena ottenuto sui piedi e avvolgete il tutto con della pellicola trasparente. Potete indossare anche dei vecchi calzini al di sopra per aumentarne l’efficacia con il calore. Trascorsi 15 minuti, rimuovete la maschera con abbondante acqua tiepida. Questa maschera può essere ripetuta una volta a settimana o ogni due, a seconda delle vostre esigenze.

4. Maschera alla lavanda
Per realizzare questa maschera piedi fai da te vi occorreranno 4 cucchiai di burro ammorbidito, 2 cucchiai di miele, 2 gocce di olio essenziale alla lavanda e 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva. Per prima cosa, mescolate il burro con l’olio fino a ottenere un composto omogeneo. A questo punto, aggiungete il miele e poi l’olio essenziale di lavanda. Una volta sciolti tutti i grumi, la vostra maschera è pronta. Applicatela sui piedi puliti e asciutti e lasciatela in posa per circa una mezz’oretta. Se avete dei calli o dei duroni, potete rendere questo trattamento più strong, indossando dei calzini o della pellicola trasparente. Trascorso il tempo di posa, risciacquate con acqua tiepida e utilizzate la vostra crema idratante preferita.