HomeBellezzaMake-up must have: blush e bronzer per scolpire e illuminare il viso

Make-up must have: blush e bronzer per scolpire e illuminare il viso

Scolpire ed esaltare l’incarnato con un unico prodotto è possibile: si tratta del duo blush e bronzer che consente di ottenere un trucco naturale ed elegante. Quando queste due polveri vengono riunite all’interno di una sola palette, si ottiene un ottimo prodotto make-up da portarsi dietro in vacanza o a lavoro. Si può, infatti, regalare al viso un effetto bonne mine in maniera semplice e veloce senza difficoltà nella scelte delle tonalità. Vediamo come sfruttare al meglio questi prodotti per un contouring dall’aspetto fresco e rilassato.

Le polveri per il viso

Il segreto per un ottimo contouring è quello di utilizzare polveri per il viso di qualità che si sfumino bene senza lasciare macchie. In genere, infatti, il blush e il bronzer sono in polvere anche se non manca la versione in crema, dedicata alle pelli particolarmente secche. In ogni caso, affinché il risultato sia naturale è importante utilizzare un prodotto con polvere molto sottile, così da armonizzarla al meglio con l’incarnato e semplificare la sua stesura.

Il bronzer per contornare il viso

Un perfetto contouring non può prescindere dallo scolpire la parte esterna del viso. Questo significa mettere in evidenza gli zigomi e la mandibola cercando di armonizzare i tratti principali, regalando al viso una forma più tondeggiante o squadrata in base al proprio desiderio. La tecnica è molto semplice, consiste nel realizzare con il pennello il numero tre nella parte esterna del viso. Il segreto della buona riuscita risiede nella leggerezza del tocco, che consente di creare tratti visibili ma non troppo marcati. Con il bronzer, inoltre, si può realizzare l’effetto pelle baciata dal sole, andando a scurire leggermente l’incarnato per dare al volto un tocco chic come se si fosse appena tornati dalle vacanze.

Il blush per un aspetto fresco

Il blush dovrebbe essere il prodotto make-up must have di qualsiasi trucco. Consente di dare colore in maniera delicata regalando un aspetto sano e rilassato al viso. In genere, nell’indecisione sono le nuances pescate quelle che donano a tutti gli incarnati senza apparire particolarmente accese né finte. Per il blush è preferibile usare un pennello angolato, così da dosare al meglio il prodotto e dare colore alle gote nella maniera più naturale possibile, senza esagerare.

Come si realizza il contouring

In commercio si possono trovare dei duo con blush e bronzer dalle nuances già abbinate per avere all’interno di una palette tutto ciò che serve per la base viso. Chi parte già da una pelle senza troppe imperfezioni non ha la necessità di applicare neppure il fondotinta, perché sarà sufficiente la copertura data dalle polveri per migliorare e illuminare l’incarnato. I prodotti presenti all’interno del duo possono essere utilizzati singolarmente ma anche in combo, prendendoli entrambi con il pennello e applicandoli a mò di blush. Il risultato sarà molto luminoso e naturale.

Il make-up must have

Blush e bronzer si possono trovare sia in versione matte che perlata o comunque luminosa. Un prodotto opaco è più indicato per chi ha la pelle mista, consente di minimizzare i pori e rendere il viso più compatto e dall’aspetto omogeneo. Al contrario, la versione luminosa è l’ideale per esaltare l’abbronzatura e dare all’incarnato un colorito sano e luminoso. Ottimo per un trucco veloce da realizzare sia per l’ufficio, il duo palette dovrebbe essere il cosmetico immancabile all’interno di qualsiasi trousse, un elisir di bellezza da utilizzare tutti i giorni per un viso fresco.