HomeBellezzaLucentezza e volume irresistibile: il segreto è lo shampoo secco

Lucentezza e volume irresistibile: il segreto è lo shampoo secco

Il clima sempre più rovente preannuncia una nuova routine per i capelli. Oltre a un nuovo phon, potreste essere alla ricerca del miglior shampoo secco che vi aiuti a lenire il cuoio capelluto tra un lavaggio e l’altro, a preservare il vostro stile o semplicemente a dare quel volume e quell’energia in più tra un lavaggio e l’altro.

Shampoo secco: istruzioni per l’uso

Cos’è e come funziona

Questi spray a base di alcool o amido eliminano il grasso e gli oli nei capelli e aggiungono volume. Alcuni prodotti per lo shampoo a secco forniscono agenti essiccanti attraverso uno spray, mentre altri offrono una polvere colorata che si abbina al colore dei capelli.
Il funzionamento dello shampoo secco è davvero molto semplice. L’alcol o l’amido contenuti nel prodotto assorbono l’olio e il grasso in eccesso nei capelli, conferendo loro un aspetto più pulito e fresco.
All’inizio, lo shampoo secco fa sembrare i capelli più freschi e meno grassi. Ma è importante sapere che la parte “shampoo” è un termine improprio, poiché lo shampoo secco non pulisce effettivamente i capelli. Per questo è necessario alternare l’utilizzo di uno shampoo e di prodotti in acqua.

Capelli puliti in 5 step

  • Spruzzare solo sulle zone grasse.
  • Durante la nebulizzazione, tenere la bomboletta ad almeno 15 cm dal cuoio capelluto.
  • Dopo lo spruzzo, massaggiare il cuoio capelluto per distribuire uniformemente il prodotto fino alle radici.
  • Spazzolare delicatamente le zone in cui si è accidentalmente aggiunto troppo shampoo secco.
  • Per evitare secchezza o elettricità statica, non spruzzate le punte dei capelli. Se le punte sono troppo secche, potete aggiungere piccola una quantità di olio di cocco o di balsamo per capelli.

Quanto spesso si dovrebbe usare lo shampoo a secco?

I maggiori studiosi nell’ambito della tricologia sostengono che a seconda del tipo e della consistenza dei capelli, lo shampoo secco può essere usato fino a due volte al giorno. Il fattore importante è assicurarsi che ci sia una sana routine di cura dei capelli, che bilanci l’uso dello shampoo a secco e l’uso dei normal detergenti in acqua. Se si usa uno shampoo a secco tutti i giorni, si dovrebbe fare uno shampoo “corretto” con acqua almeno ogni due o tre giorni.

La formula perfetta

Scegliere la formula perfetta per il proprio tipo di capelli fa la differenza. Tutti i tipi di capelli possono usare lo shampoo secco, ma potrebbe non essere necessario o non essere così vantaggioso per chi ha i capelli spessi e molto folti. I capelli lisci, mossi o leggermente ricci traggono i maggiori benefici dallo shampoo secco. Alcuni shampoo a secco sono fatti per capelli più grassi, quindi vanno scelti in base al tipo di aiuto di cui i capelli hanno bisogno per sentirsi di nuovo freschi.

Hairstylist ed esperti ricordano sempre che, per chi soffre di allergie o di pelle sensibile, può valere la pena di parlare con il proprio medico, che può fornire uno shampoo medicato e senz’acqua per alleviare i problemi del cuoio capelluto. Ma per chi è alla ricerca di una soluzione da acquistare, sul mercato si trovano moltissime valide alternative.

Acquistare il prodotto giusto

Ora che siete convinti di aggiungere lo shampoo a secco alla vostra routine di bellezza, è il momento di fare shopping! Potete trovare lo shampoo in farmacia, al supermercato oppure online. Alcuni shampoo secchi vantano proprietà anticrespo, volumizzanti, texturizzanti o idratanti. Leggete attentamente l’etichetta per assicurarvi di scegliere qualcosa che sia adatto al vostro tipo di capelli. Il prodotto sbagliato può lasciarvi con ciocche poco luminose.