HomeBellezzaInverno o estate, potete dire addio alle labbra screpolate con questi consigli...

Inverno o estate, potete dire addio alle labbra screpolate con questi consigli beauty

Siamo abituati a prenderci cura della nostra pelle con skin care routine e prodotti di ogni genere, ma spesso tendiamo a dimenticarci delle labbra. Le labbra screpolate possono essere l’effetto collaterale di molte cose: sbalzi di temperatura, troppo freddo, eccessiva esposizione al sole o all’aria condizionata possono causare la loro disidratazione. Nella forma più leggera, la screpolatura risulta come una leggera infiammazione della rima esterna delle labbra generando un fastidio; in altri casi invece, questa può essere anche più grave, provocando croste e tagli dolorosi. Per prevenire la screpolatura basta fare attenzione all’idratazione delle labbra, ma potete aiutarvi anche con impacchi fatti in casa, rimedi naturale e maschere idratanti. Scopriamo quali sono i consigli per evitare questo fastidio e avere labbra sempre lisce e morbide.

Combattere la screpolatura delle labbra: esfoliazione

Applicare solo il burro cacao all’occorrenza spesso non è sufficiente per lenire dolore e fastidi legati alle labbra screpolate. Come per la pelle del viso, anche quest’ultime hanno bisogno di una routine che le idrati e le protegga.
Quando siamo alle prese con secchezza e pellicine antiestetiche possiamo ricorrere all’esfoliazione delle labbra. Esistono moltissimi prodotti, anche in mini size da viaggio, che rinnovano lo strato cutaneo con principi attivi ricostituenti. Questi prodotti spesso contengono micro-granelli di sale oppure polvere esfoliante: basterà applicare pochissimo prodotto sulle labbra e massaggiare delicatamente per eliminare tutte le pellicine. Dopodiché, risciacquate (se il prodotto lo necessita) e applicate il vostro rossetto o gloss su labbra lisce e omogenee.

Combattere la screpolatura delle labbra: anche di notte

La notte è un momento come un altro, anzi, proprio nelle ore notturne le labbra potrebbero subire l’impatto peggiore: in estate a causa del condizionatore e, in inverno, a causa dell’aria fredda che viene a crearsi nella stanza nel corso della notte.
Ecco perché, prima di andare a dormire, dopo aver esfoliato delicatamente le labbra, potete applicare qualche goccia di olio di cocco. La sua densità e la sua funzione altamente idratante fanno sì che le labbra non si secchino mentre dormite, creando uno strato protettivo resistente fino al mattino.
Se la vostra situazione è particolarmente grave e il livello di disidratazione è tale da far assorbire in poche ore anche l’olio di cocco, potete applicare anche uno strato di crema idratante oppure di burro di karitè durante la notte. Basta avere la confezione sempre sul comodino a portata di mano, così da usare all’occorrenza.

Combattere la screpolatura delle labbra: rimedio fatto in casa

Potete affidarvi anche a rimedi fatti in casa, creando il vostro personalissima scrub esfoliante labbra. Una delle ricette più diffuse ed efficaci è quella dell’esfoliazione con zucchero e cannella. Per preparare il composto sarà sufficiente unire a un cucchiaino di zucchero di canna mezzo cucchiaino di cannella, qualche goccia di olio di cocco e, se lo avete in casa, anche un cucchiaino di sciroppo d’acero o di agave, rigorosamente biologici. Mixate il tutto e versate lo scrub in un pratico contenitore con coperchio, così da poterlo posizionare sul comodino o portarlo sempre con voi in borsa da usare all’occorrenza.

Combattere la screpolatura delle labbra: idratazione continua

Naturalmente, il rimedio più efficace è assicurarsi di avere costantemente le labbra idratate. Questa può essere aiutata da creme e lip balm all’acido ialuronico, ma il vero boost è dato dall’acqua e, quindi, dall’idratazione corporea. Bere tanta acqua, anche sotto forma di tisane, tè tiepidi e non zuccherati, può davvero fare la differenza per le nostre labbra.