HomeBellezzaEcco come mantenere i piedi perfetti anche durante le vacanze

Ecco come mantenere i piedi perfetti anche durante le vacanze

Durante la stagione invernale, difficilmente ci si preoccupa dell’aspetto dei propri piedi. Infatti, questa parte del corpo viene nascosta in pesanti calzini e stivali, per cui andare in giro senza pedicure non è affatto un problema. Inoltre, le scarpe invernali sono generalmente più comode di quelle estive. I cinturini dei sandali spesso causano inestetiche bolle d’acqua o piccole vesciche. Calli e screpolature potevano essere celate agli sguardi degli altri e dunque dimenticate. Non avviene così d’estate dove, a causa del caldo, i piedi vengono esposti all’aria aperta e sfoggiati dentro sandali e zeppe.

Bisogna ammettere che avere dei piedi poco curati e screpolati non è proprio una bella vista. Inoltre, il caldo, la sabbia e l’acqua di mare possono rovinare ulteriormente questa parte del corpo. È possibile fare una pedicure perfetta anche a casa, senza spendere troppi soldi in un salone di bellezza. Per questo motivo nel corso dell’articolo vedremo alcuni piccoli trucchi per avere piedi perfetti anche in vacanza.

Osa di più con lo smalto

Certo, lo smalto rosso è un evergreen e sta bene con tutto. Ma perché non provare e diversi con delle tonalità più audaci? Quest’estate puoi optare per uno smalto in turchese, viola o un vivacissimo rosa corallo. In questo modo avrai dei piedi perfetti e glamour in riva al mare o in piscina!

Prevenire i funghi con dei rimedi fatti in casa

Funghi o onicomicosi possono essere dei problemi fastidiosi e inestetici. Un rimedio fatto in casa per questa problematica è l’uso di aceto di vino bianco o aceto di mela. Infatti, essendo leggermente acidi agiscono per bilanciare il ph della pelle. Aiuta anche a prevenire la diffusione del fungo e uccide i batteri. È sufficiente mescolare in parti uguali aceto e acqua ed immergervi i piedi per 30 minuti al giorno. Dopo assicurati di tamponare bene la zona con un asciugamano asciutto.

Massaggiare i piedi con una pallina da tennis

D’estate vengono indossati spesso tacchi alti o sandali con la zeppa che possono essere stressanti per i piedi. Per questo motivo è consigliabile far roteare gli arti inferiori su una pallina da tennis o da golf per almeno cinque minuti al giorno. Dopo è possibile anche fare un pochino di stretching per i polpacci. In questo modo è possibile alleviare la tensione sui piedi generata da scarpe poco comode. Per effettuare correttamente il massaggio con la pallina da golf o da tennis, siediti su una sedia e falla scivolare dal tallone alle dita dei piedi, cercando di indugiare maggior mente nelle aree più tese. Fai dei respiri profondi mentre esegui questa operazione in modo da ossigenare e rilassare i muscoli.

Rinfrescare i piedi per migliorarne la circolazione

Quando il clima è caldo e umido, spesso i piedi possono gonfiarsi esattamente come le mani. Soprattutto se anche durante la stagione estiva, continui a praticare sport all’aperto, come la corsa o il jogging. Inoltre, spesso il contatto con l’asfalto e i marciapiedi bollenti è destinato a peggiorare ulteriormente la situazione dei piedi, portando anche a screpolature e infiammazioni. Per ridurre il gonfiore e permettere ai piedi di rinfrescarsi, immergili nell’acqua fredda o ghiacciata per circa 15 minuti al giorno. Dopo tamponali attentamente con un asciugamano. In questo modo permetterai un miglioramento della circolazione sanguigna.

Ecco alcuni trucchi per mantenere i piedi perfetti anche durante la stagione estiva. Ricordati di restare idratato e di non uscire di casa durante le ore più calde.