HomeBellezzaDermaroller per effettuare il needling sul viso: ecco come funziona

Dermaroller per effettuare il needling sul viso: ecco come funziona

Il needling è un trattamento per il viso che utilizza un dermaroller per praticare delle microabrasioni. Questa tecnica contribuisce a ringiovanire la pelle, minimizzare i segni dell’invecchiamento e ridurre le cicatrici da acne. Inoltre, il rullo permette ai prodotti per la cura della pelle di penetrare più in profondità, ottenendo dei risultati migliori. Ma vediamo in modo più approfondito cos’è un dermaroller e come usarlo.

Che cos’è un dermaroller?

Un dermaroller è uno strumento composto da un rullo con centinaia di piccoli e sottili aghi. Questo viene passato sulla pelle in modo da creare innumerevoli lesioni microscopiche sulla pelle (se applicate troppa pressione potrebbero addirittura sanguinare).

Così viene stimolato il naturale meccanismo di riparazione della pelle che provoca la produzione di collagene ed elastina in eccesso per sanare le lesioni cutanee. Il derma ne risulta decisamente più teso e rimpolpato. Questo tipo di trattamento effettuato con il dermaroller si chiama needling o microneedling.

Come funziona il needling?

Il needling è considerato con parere quasi unanime un trattamento ideale per la cura della pelle. Chiaramente, questa pratica fatta a casa è meno efficace di quelle svolte in uno studio professionale, poiché si dispone di aghi più piccoli e sottili. Dunque, i risultati sono graduali e dipendono molto dalla tipologia di sieri applicati. Generalmente, con l’uso prolungato vengono attenuate le rughe d’espressione, riempite le linee sottili, ridotte borse e occhiaie, migliorata la grana della pelle, ridimensionata la dimensione dei pori e schiarite le macchie cutanee.

Inoltre, questa pratica aumenta di efficacia se ripetuta, poiché le microabrasioni permettono ai sieri di penetrare più in profondità nella cute di quanto succederebbe se venissero applicati semplicemente a livello locale. I dermatologi ritengono che l’assorbimento del siero aumenti di quasi il 90% quando applicato dopo aver passato il dermaroller. Inoltre, il trattamento non necessita di una soglia di dolore alta, in quanto le lesioni sono veramente molto piccole. Tuttavia, assicurati che gli aghi siano molto sottili (circa 0,5 mm) perché gli se spessi e smussati rischiano di danneggiare la pelle. Per motivi igienici, il dispositivo non va condiviso con altre persone, al fine di evitare infiammazioni o scambio di batteri.

Dermaroller step by step

Ecco una piccola miniguida su come utilizzare il dermaroller per ottenere dei risultati efficaci e non danneggiare la pelle:

Disinfettare il rullo: dal momento che gli aghi vengono utilizzati per creare lesioni sul viso, è opportuno sincerarsi che lo strumento sia perfettamente pulito e sterile. Disinfetta il tuo dermaroller immergendolo in alcol etilico per almeno dieci 10 minuti. Il flacone di disinfettante spray può velocizzare questo passaggio.

Lavare il viso: usa un detergente delicato con un ph neutro per lavare il viso. Evita i saponi troppo aggressivi o quelli appositamente formulati per l’acne poiché possono causare irritazioni se combinati con il dermaroller. Se ne stai usando uno con aghi più lunghi di 0,5 mm, dovresti anche disinfettare il viso con dell’alcol o acqua ossigenata. Successivamente, tampona il viso per asciugarlo completamente.

Fase di needling: passa il rullo sul viso applicando una leggera pressione per qualche minuto. Evita sempre la zona dell’orbita, che è troppo delicata per essere perforata dagli aghi. Seleziona un’area del viso (come fronte, guance, naso o mento) e passa il dermaroller orizzontalmente da 6 a 8 volte. Ogni volta che fai un passaggio sul viso, solleva il rullo per qualche secondo. Poi ripeti l’operazione sulla stessa area, questa volta procedendo in verticale.

Lava il viso con acqua: utilizza dell’acqua tiepida e tampona il viso con un panno pulito.

Pulisci e disinfetta il dermaroller: Riempi un contenitore con detersivo per piatti e acqua tiepida e mettici il rullo. Agitalo nella miscela per rimuovere la pelle morta e il sangue. In seguito, lascialo immerso nell’alcol etilico per almeno 10 minuti.

Procedi con la tua routine di cura della pelle: termina con una skincare adeguata. Evita gli esfolianti chimici o le sostanze chimiche aggressive. Applica un siero nutriente e rimpolpante a base di collagene.