HomeBellezzaCurare il sorriso per sentirsi meglio con se stessi e belli

Curare il sorriso per sentirsi meglio con se stessi e belli

Il sorriso è un’arma potentissima in grado di migliorare la nostra autostima e apportare nel nostro organismo una serie di effetti benefici sia sul piano emotivo sia su quello fisico.

Mostrare un sorriso curato, sano e bello significa apparire piacevoli, allegri, soddisfatti e sicuri di sé stessi. Non è un caso che molti studi affermino che le persone che sorridono di più possono allungare la loro vita di 5 anni.

Benefici fisici ed emotivi di sorridere

Sorridere è un gesto apparentemente semplice, ma dotato di numerosi benefici, partendo dall’essere in grado di diminuire la depressione e l’ansia, rafforzare il sistema immunitario e secernere la serotonina, meglio nota come ormone della felicità, in grado di sostenere gli equilibri umorali del sistema nervoso centrale.
Mostrarci sorridenti al prossimo ci permette di superare le piccole insicurezze quotidiane ed essendo una sorta di analgesico naturale, anche di prevenire alcune patologie. Attraverso il sorriso, infatti, ossigeniamo la mente, e grazie a una maggiore positività, tendiamo a essere più propensi a rafforzare le relazioni con gli altri. Senza rendercene conto, mentre compiamo un’azione così semplice, stiamo facendo un esercizio fisico utile a contrastare il dolore alla cervicale e il mal di testa e a migliorare la qualità del sonno.

Vantare un bel sorriso significa non solo apparire belli esteticamente, ma anche avere dei denti sani e curati: correggere le imperfezioni delle arcate dentali può apportare benessere generale. È possibile intervenire per migliorare il sorriso in modo non traumatico, indossando dei semplici allineatori trasparenti, dando vita a un percorso di miglioramento generale. Dopo avere effettuato una semplice visita con lo specialista sarà possibile cambiare in meglio il nostro aspetto fisico, senza stravolgere la nostra essenza.

A ognuno la sua ortodonzia

Per correggere le imperfezioni del sorriso occorre affidarsi a un professionista in ortodonzia: sarebbe sempre meglio intervenire durante la fase di crescita in adolescenza per allineare i denti e apportare benefici a masticazione, postura, bruxismo, mal di testa e non solo.

Gli allineatori trasparenti per i denti possono essere indossati anche dagli adulti, devono essere applicati per almeno 22 ore giorno e rimossi solamente per mangiare e pulirli. Si tratta di una serie di apparecchi facili da inserire, da sostituire dietro indicazione dell’ortodontista. Offrono un servizio garantito e non compromettono la sicurezza in se stessi, in quanto invisibili.

Sostenere il sorriso anche a tavola

Parlando in termini di salute dei denti, possiamo intervenire rinforzando e proteggendo la dentatura anche assumendo regolarmente alimenti come frutta, verdura e ortaggi. Si anche a cibi bianchi come il riso che non solo non ha pigmenti che macchiano la dentatura, ma fa bene alla salute.

La corretta idratazione che si ottiene bevendo acqua è utile per eliminare resti di alimenti rispettando il Ph della bocca. Sono, invece, da evitare bibite che contengono zuccheri e alcol: gli zuccheri sfruttano la placca batterica per generare acidi che intaccano lo smalto dei denti, indebolendoli, mentre l’alcol tende a disidratare e a decrementare la produzione di saliva. Alternativamente all’acqua, possiamo assumere kukicha e the verde o nero, ma senza esagerare per non rischiare di macchiare lo smalto, esattamente come farebbe il caffè.
Dedicare cura e riservare qualche piccola accortezza alla salute della bocca è un gesto che permetterà di acquisire un bel sorriso, ovvero uno strumento in grado di cambiare in meglio sia il rapporto con sé stessi che con le altre persone.