HomeBellezzaCome trattare la pelle grassa con la giusta skin care routine

Come trattare la pelle grassa con la giusta skin care routine

È possibile riconoscere la pelle grassa e impura dall’aspetto lucido, il colorito spento e, talvolta, anche dalla presenza di impurità come punti neri, brufoli e pori dilatati. Se queste impurità sono presenti solo sulla fronte, il naso e il mento, allora, si parla di pelle mista. La pelle grassa è dovuta principalmente ad un’eccessiva produzione di sebo, sopratutto per cause ormonali. Per questo tipo di pelle è necessario seguire una beauty routine adeguata, per non andare a ostruire i pori, ma allo stesso tempo mantenerla idratata e protetta.

Come effettuare la skin care routine per la pelle grassa

La lotta quotidiana contro la pelle grassa può risultare molto complessa, per via del fatto che in commercio esistono davvero tanti prodotti che sembrerebbero essere a dir poco miracolosi. Proprio la vastità di questi prodotti può portare fuori strada e distogliere l’attenzione dall’obiettivo principale, ovvero, quello di normalizzare la produzione di sebo.

1. Detersione
Il primo step della skin care routine per la pelle grassa è quello più importante, ovvero la detersione. Al mattino bisogna prediligere un detergente schiumogeno dalle caratteristiche sebo-regolatrici, ma delicato. Alla sera, invece, la pelle grassa necessita di una pulizia più profonda, pertanto, la doppia detersione costituita da un detergente oleoso e poi da uno schiumogeno, rappresenta la strategia ideale per rimuovere tutti i residui di make-up e altre impurità.

2. Scrub, tonico e siero
Una o due volte a settimana andrebbe fatto uno scrub per andare ad esfoliare la pelle in maniera delicata. Per la cute grassa sarebbe da prediligere uno scrub a base di carbone vegetale, in quanto permette di contrastare l’effetto pelle lucida e svolge anche un’azione astringente. Subito dopo è necessario tamponare sulla pelle umida il tonico per andare a ripristinare il naturale pH della pelle. Anche in questo caso è da preferire un prodotto astringente. Infine, non può mai mancare il siero che non va mai sostituito alla crema idratante. Questo trattamento cosmetico consente di preparare la pelle a ricevere la crema idratante e a migliorarne i benefici. Il siero può essere scelto in base alla propria tipologia di pelle.

3. Idratazione
Anche la pelle grassa e impura necessita di essere idratata. Uno degli errori più comuni, infatti, è proprio quello di pensare che non ne abbia alcun bisogno. In caso di pelle grassa, però, è necessario prediligere una lozione idratante dalla formulazione molto leggera, in quanto si assorbirà molto più rapidamente. Inoltre, in commercio sono presenti diverse creme idratanti dall’effetto mattificante.

4. Proteggerla dal sole
Al mattino prima di uscire, poi, non può assolutamente mancare la protezione solare. Non bisogna lasciarsi ingannare dalla diceria che il sole aiuti a seccare la pelle e a eliminare le imperfezioni. Il beneficio, infatti, è solo momentaneo, ma con il passare del tempo il problema si manifesta di nuovo. Attenzione, però, a scegliere una protezione solare adeguata per pelli grasse, in quanto una crema non appropriata potrebbe addirittura favorire la produzione di sebo o ostruire i pori, incrementando la comparsa di impurità.

5. Maschere viso
A completare la beauty routine, una o due volte a settimana, bisognerebbe fare una maschera viso. Le migliori per pelli grasse sono quelle a base di argilla verde o nera e quelle al carbone vegetale. Questi ingredienti possiedono proprietà astringenti, purificanti e rigeneranti, quindi ideali per contrastare la cute grassa.