HomeBellezzaCome rendere la tua abbronzatura luminosa e accesa ricorrendo solo a piccoli...

Come rendere la tua abbronzatura luminosa e accesa ricorrendo solo a piccoli accorgimenti con il make up

Ottenere un’abbronzatura uniforme consente di nascondere le piccole imperfezioni del viso e scaldare un colorito che nella stagione precedente era pallido e spesso grigiastro.
Dopo tante ore passate al sole, sarebbe un vero peccato non sfruttare i suoi benefici con la scelta del trucco migliore. Questo prevede una base realizzata con cura e soprattutto l’impiego di alcuni colori strategici che sono in grado di far emergere i lineamenti, che il tono ambrato dell’epidermide tende ad uniformare.

– Utilizza un fondotinta della tonalità corretta

L’errore più grande che puoi compiere quando hai la pelle abbronzata è quello di scegliere lo stesso fondotinta che hai applicato in inverno.
Il colore chiaro e freddo tende a ingrigire l’incarnato e creare uno stacco antiestetico tra il collo e il volto.
Pertanto, è opportuno cambiare tipologia di base sia in termini di cromie sia a livello di texture, in quanto a quelle cremose e ricche è meglio sostituire un compatto polveroso o in alternativa una bb cream, più leggera e delicata, resistente al sudore e capace solo di celare le piccole discromie.
Puoi abbandonare la cipria fissante e optare solo per la terra nel caso avessi bisogno di scaldare ancora di più e uniformare le zone meno omogenee.

– Via libera all’illuminante

Il rischio di un’abbronzatura compatta e uniforme è quello che il volto appaia piatto e in 2d, poiché i lineamenti tendono a sparire.
Per questo motivo, l’illuminante si rivela un validissimo alleato, riuscendo a scolpire correttamente gli zigomi e il naso.
Questo può essere infatti utilizzato nella parte inferiore delle sopracciglia, sulle gote e sopra l’arco di cupido delle labbra, nella variante oro per sottolineare il colore della pelle ambrata.
Attenzione a non esagerare per un effetto troppo artificioso, ma un tocco di luce stendi il prodotto con i polpastrelli, tamponandolo con una velina se appare eccessivo.

– Esalta o gli occhi o la bocca

Il viso abbronzato tende ad evidenziare la bellezza naturale, pertanto sarebbe un peccato andarla a coprire con una dose eccessiva di trucco.
Pertanto, se scegli di truccare molto gli occhi, vedi di lasciare più neutra la bocca, o viceversa se vuoi puntare tutto sulle labbra, allora non osare con troppi colori nella parte superiore.

– Usa il verde sulla palpebra e nella rima interna, oppure opta per ombretti caldi

La parola chiave è illuminare e i moderni ombretti shimmer o glitter riescono perfettamente in questa trovata.
Il suggerimento è di scegliere l’oro come base, impreziosendolo con un viola melanzana o con un rame caldo.
In alternativa, il verde si sposa benissimo con la pelle ambrata e ogni tipo di occhio, donando un tocco di mistero se utilizzato nella rima inferiore come matita o sulla palpebra come ombretto saturo, da unire al cioccolato o al crema.
Abbandona le tonalità fredde, come può essere il turchese o alcune tipologie di rosa, che generano un effetto non bilanciato e cromaticamente scorretto.

– Rossetti dai toni accesi

L’abbronzatura soffre particolarmente i rossetti molto chiari e spenti, a favore invece delle tonalità accese.
Opta per i rossi aranciati nel caso in cui la tua capigliatura sia mora e scura, mentre le bionde ameranno il fuxia e il ciliegia, oltre che i rossi passione.
Le labbra possono diventare un focus, rendile più golose optando per un lip gloss, posto su tutta la superficie per un effetto shine oppure solo al centro per donare volume quando questo non è eccessivo.
La parola chiave è colore e divertimento, pertanto gioca!