HomeBellezzaCome effettuare la manicure perfetta a casa propria

Come effettuare la manicure perfetta a casa propria

Tutte le donne desiderano avere mani sempre in ordine, belle e di tendenza. Come si suol dire spesso, le mani vengono considerate come il biglietto da visita di una persona e molte donne prendono questo proverbio molto seriamente.

Ogni momento della giornata può essere quello buono per una manicure ottimale. Sia quando si fa la spesa, sia quando si lavora, una donna desidera avere mani che facciano fare una bella figura. A ogni modo, spesso si è prese da mille impegni e non si riesce a trovare il giorno giusto per andare da un’estetista. Non bisogna preoccuparsi: la manicure può essere fatta anche in autonomia ed è più semplice di quanto si pensi. È sufficiente agire con gli strumenti giusti e i colori preferiti: ecco come fare per conseguire i migliori risultati.

Come fare una manicure casalinga come nel centro estetico

Per una manicure come nel centro estetico, si parte generalmente dalla rimozione dello smalto vecchio, grazie a un solvente su un dischetto di cotone o dell’ovatta. Chi ha unghie delicate può anche comprare solventi senza acetone. Quando lo smalto viene rimosso, bisogna sciacquarsi le mani con dell’acqua per avere la certezza che il solvente venga tolto dalle unghie.

Ora si procede alla rimozione delle cuticole: non è un momento molto apprezzato, ma il passaggio va portato avanti al fine di ripulire le unghie. Per facilitare lo step, bisogna tenere le mani in ammollo all’interno di un po’ d’acqua. A questo punto, per rimuoverle con la massima sicurezza, servono un bisturi o un bastoncino di legno, per poi spingerle verso l’interno.

Come limare le unghie a proprio piacimento

Adesso giunge il momento di limare le unghie scegliendo forma e lunghezza preferite. È possibile farle lunghe a forma di mandorla o magari renderle corte e dalla forma quadrata. Nella fase in questione, si decide in maniera autonoma e in base ai propri gusti. Dopo aver selezionato la forma più comoda e intrigante, va aggiunta una base trasparente per proteggere le unghie dagli smalti dai colori più pregnanti. Tale passaggio è essenziale perché ha lo scopo di proteggere le unghie dall’ingiallimento, oltre a renderle più dure e resistenti. Una corretta applicazione consente allo smalto in superficie di durare molto più a lungo.

L’applicazione dello smalto

È giunto il momento di applicare lo smalto preferito. Quando bisogna stendere lo smalto sulle unghie, si segue una procedura ben precisa. Si parte aggiungendo una goccia al centro, per poi spargere il colore verso l’attaccatura dell’unghia e lungo tutta la superficie. Si va quindi avanti con due passate di colore sui lati, prestando attenzione a non generare alcun tipo di sbavatura. Il segreto per non sbagliare è quello di fermarsi con la stesura del colore a pochi millimetri dall’attaccatura dell’unghia.

Il sigillo finale del proprio lavoro

A questo punto, arriva il momento di sigillare il lavoro appena compiuto. Come fare? Ci vuole un prodotto trasparente per applicare uno strato di top coat, al fine di proteggere il colore il più a lungo possibile. Il sigillante è utile anche per abbellire lo smalto e dargli più luce e brillantezza. Ed ecco che una perfetta manicure fatta in casa non è più un’utopia, senza più necessità di andare da un centro estetico. Con pochi e semplici passaggi, l’obiettivo può essere centrato con notevoli soddisfazioni personali.