HomeBellezzaCinque step per mani al top

Cinque step per mani al top

Senza rendercene conto molto spesso non applichiamo sulle mani la stessa attenzione che poniamo alla cura del viso e del corpo. La crema mani nella maggior parte dei casi non è neppure compresa all’interno della beauty routine quotidiana. La stagione critica per questa zona è sicuramente l’inverno, via via le mani appaiono sempre più secche e rovinate, nei casi peggiori presentano anche screpolature e tagli dolorosi. Per non parlare del fatto che essendo sempre esposte agli agenti atmosferici e a lavaggi frequenti la situazione degenera di giorno in giorno. L’unica soluzione è prestare attenzione all’idratazione e alla loro cura. Ecco cinque step per mani al top!

Scrub delicato

Anche sulle mani lo scrub può dare numerosi benefici. Così come sul viso, aiuta a schiarire le macchi dovute all’età o all’esposizione solare; elimina le cellule morte e favorisce il turn over cellulare. La soluzione è quella di utilizzare prodotti specifici, non troppo aggressivi soprattutto se la pelle è screpolata. Inoltre, lo scrub rende le mani molto più morbide e luminose. Un buon prodotto può essere anche fatto in casa: basta mescolare dello zucchero con miele, succo di limone ed un olio vegetale. Il trattamento inoltre dovrebbe essere ripetuto almeno due volte a settimana per riuscire a vedere gli effetti benefici.

Idratazione intensa

Dopo lo scrub si possono applicare delle soluzioni d’emergenza per favorire l’idratazione della cute. Si tratta dei guanti realizzati per le mani, impregnati di prodotti idratanti che lasciati in posa per 20 minuti regalano una pelle nuova. In alternativa si può applicare una maschera idratante a base di burro di karitè, olio di mandorle o di oliva. Lasciando in posa il tempo necessario per sfruttare tutti i benefici di questi ingredienti di alta qualità.

Idratazione quotidiana

Nell’idratazione quotidiana non si può non citare la crema mani, da applicare costantemente, tutti i giorni. Per non dimenticarla, si può lasciare sul comodino, così da applicare tutte le sere prima di andare a letto. Inoltre, una buona abitudine è quella di portare la crema mani in borsa, così da poterla applicare tutte le vole che se ne sente il bisogno. Solo in questo modo si potranno avere mani sempre morbide e nutrite. Questi trattamenti permettono persino di ridurre le pellicine attorno all’ungha migliorando sensibilmente l’aspetto estetico delle mani nel complesso.

Lavare le mani nel modo giusto
In media le persone arrivano a lavare la mani dalle cinque alle otto volte al giorno. Motivo per cui se si utilizza un sapone troppo aggressivo, qualsiasi trattamento viene praticamente annullato. La scelta del sapone è dunque l’unico modo per favorire il benessere delle mani e il loro aspetto estetico. Prediligere saponi neutri è sicuramente la scelta più consigliata, magari a base di glicerina, un forte principio attivo idratante. In genere, i prodotti specifici per le mani sono abbastanza delicati.

Proteggere le mani dal freddo

Inutile dire che proteggere le mani dal freddo ma anche dai detergenti utilizzati per la pulizia quotidiana consente di preservarne la bellezza. La soluzione migliore quindi è quella di indossare sempre dei guanti. Che siano in lattice, in cotone o di lana, possono dare il loro apporto alla routine di bellezza. Prima di mettere i guanti è bene applicare un po’ di crema così che possa agire indisturbata nutrendo la pelle in profondità.