HomeBellezzaCapelli crespi addio con la maschera alla maionese

Capelli crespi addio con la maschera alla maionese

Quando si parla di salute e bellezza dei capelli, non bisogna dimenticare quanto sia importante scegliere prodotti naturali che non esercitino un’azione logorante sulla fibra capillare. Ecco allora che alcuni ingredienti alternativi ed economici, come la maionese, si rivelano eccellenti per realizzare una maschera in grado di nutrire i capelli crespi e renderli lucenti e morbidi senza aggredirli. Preso atto di questo, andiamo a vedere a cosa si deve l’effetto ravvivante delle maschere per capelli a base di maionese.

Capelli crespi? Ecco perché la maschera alla maionese è la soluzione

Frutto dell’unione tra uova, aceto e olio, la maionese può essere utilizzata per fare un impacco idratante per i capelli. Ecco spiegato il perché.

Uova

Vi siete mai chiesti perché molte delle maschere fai da te per capelli crespi includono l’utilizzo delle uova? La risposta è nella presenza di proteine e lecitina, sostanze importanti per la forza, la crescita e la luminosità dei capelli.

Aceto

È una soluzione ottimale per ridare luce alla capigliatura e renderla morbida al tatto. I suoi benefici sono innumerevoli: chiude le squame del fusto capillare, districa i capelli, disinfetta e ha un effetto antiforfora. Inoltre, aiuta a donare vitalità ai capelli spenti, stopposi e rovinati da trattamenti aggressivi.

Il migliore, da questo punto di vista, è l’aceto di mele, non solo perché è meno aggressivo di quello di vino, rosso o bianco, ma anche per la maggiore ricchezza di enzimi e minerali.

Olio

È un valido alleato per preservare la salute e la bellezza della chioma, eliminare il crespo e proteggere la capigliatura dagli effetti del sole e dell’inquinamento.

In India, l’hair oiling è un rituale beauty tramandato di madre in figlia grazie al quale le donne vantano capelli lucenti, forti e sani.

Gli oli più indicati sono quello di cocco, di argan, di jojoba, di mandorle, di sesamo e anche quello d’oliva.

Maionese: benefici per i capelli

Circa i benefici della maionese per i capelli, possiamo elencarne molteplici:

  • Difende il cuoio capelluto dalla disidratazione
  • Rende la chioma morbida e lucente
  • È in grado di debellare la forfora
  • Doma i capelli ribelli
  • Ha un effetto miracoloso sui capelli aridi e crespi
  • Ripara le doppie punte
  • Previene la caduta dei capelli.

Come preparare la maschera alla maionese

Maionese casalinga

La maionese fatta in casa si differenzia per la qualità delle materie prime e permette di ottenere risultati migliori. Ecco la ricetta per i capelli corti.

In un contenitore dai bordi alti raccogliete un tuorlo d’uovo e un cucchiaio di aceto di mele, poi con l’aiuto del minipimer emulsionate gli ingredienti, incorporando l’olio a filo. Quando la maionese risulterà compatta, applicatela sui capelli umidi, dalla radice fino alle punte. Una volta esaurita la mistura, avvolgete la chioma nella pellicola per alimenti e lasciate agire la maschera dai 25 ai 40 minuti. Infine, risciacquate con abbondante acqua tiepida e procedete con il lavaggio abituale.

Maionese industriale

Si può ottenere un’ottima maschera per capelli anche impiegando la maionese industriale: basterà mescolare 30 cl di maionese con della purea di avocado o dell’olio.

Consigli

La maschera a base di maionese è ideale per rivitalizzare le chiome secche e sfibrate. Tuttavia, in caso di capelli fini, è meglio effettuare il trattamento non più di due volte al mese (o una volta al mese se la capigliatura tendesse a rimanere unta), applicando il prodotto dalle radici alle punte e lasciandolo in posa per non più di 20 minuti.

Potrebbe sembrare un consiglio ovvio, ma in caso di cuoio capelluto grasso, è preferibile applicare la maschera partendo da metà lunghezza e distribuendo il composto in modo uniforme fino alle punte. Infine, efficace e adatta ai capelli stopposi è una maschera realizzata solo con il tuorlo d’uovo e due cucchiai di miele.