HomeBellezzaAbbronzatura perfetta e alimentazione: cosa mangiare per una tintarella invidiabile

Abbronzatura perfetta e alimentazione: cosa mangiare per una tintarella invidiabile

Abbiamo aspettato l’estate tutto l’anno e non vogliamo, per nessuna ragione al mondo, perdere l’occasione di abbronzarci perfettamente.

La giusta preparazione per la stagione estiva va ben oltre la scelta del costume da bagno e delle creme solari. In questo articolo, scopriremo cosa mangiare per ottenere un’abbronzatura invidiabile.

Alimentazione e tintarella: un prezioso legame

Alimentazione e abbronzatura sono profondamente legate tra loro, grazie alla presenza di alimenti contenenti specifici nutrienti, in grado di stimolare la melanina in modo sano ed efficace. Vediamo insieme quali sono.

Carote

Sono nella top list degli alimenti di cui cibarsi per ottenere un’abbronzatura perfetta. Questi ortaggi contengono una quantità elevatissima di betacarotene, ideale per stimolare la produzione di melanina e per ridurre al minimo l’azione nociva dei raggi solari sulla pelle. La loro ricchezza di acqua e sali minerali, inoltre, le rende perfette per supportare l’organismo nella stagione più calda.

Spinaci e radicchio

Nonostante il quantitativo di betacarotene sia inferiore rispetto a quello delle carote e non siano facilmente reperibili nei mesi estivi, queste verdure sono perfette per favorire la tintarella.

Frutta e verdura rossa

Al contrario di spinaci e radicchio, la frutta e la verdura rossa sono diffuse in estate e sembra proprio non essere un caso. I peperoni, per esempio, contengono una quantità di vitamina A altissima, perfetta per stimolare l’abbronzatura. Anche i pomodori sono ricchi di questa vitamina, così come l’anguria e le ciliegie.
Questi alimenti possiedono, inoltre, quantità di vitamina C e di licopene, in grado di proteggere la pelle e mantenerla in perfetta salute anche durante l’esposizione al sole.
In particolare, grazie alle ciliegie, vengono introdotti nell’organismo carotenoidi e sali minerali ideali per proteggere la pelle dalle scottature. L’anguria, d’altro canto, grazie alla sua ricchezza d’acqua, favorisce l’idratazione, responsabile della tonicità della pelle.

Cicoria e lattuga e sedano

L’alto contenuto di vitamina A, presente nella cicoria e nella lattuga, e la ricchezza di potassio, calcio e ferro, ne fanno due alimenti ideali per assicurarci un’abbronzatura perfettamente dorata, con un occhio di riguardo alla nostra salute. Anche il sedano possiede molta vitamina A e agisce favorevolmente sulla pressione sanguigna, risparmiandoci la tipica debolezza fisica estiva.

Pesche, albicocche e meloni

Sono frutti prettamente estivi e il loro colore brillante è indicativo della quantità di betacarotene. Tra tutti, le albicocche sono quelle più consigliate per un’abbronzatura uniforme. La loro polpa, inoltre, combatte i radicali liberi grazie alle proprietà antiossidanti e possiede molte fibre salutari per l’organismo. Per non sbagliare, una macedonia con un mix dei tre frutti, consumata in spiaggia, non potrà che contribuire positivamente sulla nostra tintarella.

Come abbiamo visto, frutta e verdura possono favorire l’abbronzatura e contribuire alla salute dell’organismo e della pelle stessa, durante la stagione estiva, grazie all’apporto di minerali, vitamine e fibre preziose per il nostro metabolismo cellulare. La loro ricchezza d’acqua, inoltre, agisce garantendo una preziosa idratazione, reintegrando la perdita di liquidi durante l’esposizione al sole.

È bene non perdere di vista l’importanza delle creme solari e sfatare il mito che siano nemiche di un’abbronzatura perfetta. La pelle, infatti, va mantenuta in salute e solo creme solari, con il giusto fattore protettivo, potranno salvaguardare la nostra epidermide dai raggi UV.