HomeAlimentazioneVitamina C: l'elisir della bellezza per viso e capelli

Vitamina C: l’elisir della bellezza per viso e capelli

La vitamina C è indispensabile per mantenere in salute il nostro organismo: aiuta a rafforzare le difese immunitarie, dona energia e idrata l’organismo.
Studi clinici hanno dimostrato che la vitamina C ha la capacità di assorbire il ferro presente nel cibo, per questo viene consigliato di premere mezzo limone sulle carni o sul pesce, potenziandone i benefici. Eppure questo oligoelemento esplica effetti benefici anche sulla pelle del viso e sui capelli perché li nutre in profondità, dona loro minerali, vitamine e sostanze nutrienti che combattono i radicali liberi, rallentando il naturale processo di invecchiamento. Per questa ragione, la Vitamina C è considerata un booster di energia per viso e capelli, da sfruttare anche sotto forma di prodotti cosmetici.

Le proprietà della vitamina C su pelle

I benefici della vitamina C vengono sfruttati nella cosmesi e nella dermatologia per il trattamento della pelle del viso e per i capelli con applicazioni per via topica come creme, lozioni e oli. Le funzioni che svolge sono davvero importanti e vanno dalla stimolazione del collagene, a una profonda idratazione, dalla stimolazione della riepitelizzazione allo schiarimento di macchie sul viso passando per un nutrimento profondo, per fornire tutte le sostanze di cui pelle e capelli hanno bisogno. Basti pensare che la maggior parte dei prodotti per la ristrutturazione dei capelli sfibrati contengono percentuali di vitamina C, così come le creme per il viso e per la sua detersione. Insomma, gli esperti della skincare e della cura della chioma trovano un alleato essenziale in questa sostanza.

Un’applicazione costante di vitamina C è in grado di stimolare la produzione di collagene trasformando la pelle in una cute liscia, luminosa e tonica, rallentando la formazione di rughe. In estate, ad esempio, diventa un alleato ottimale per proteggere la pelle dai raggi UVB e dalle ustioni, mentre in caso di pelli acneiche questo oligoelemento cicatrizza i segni più vecchi, prevenendo le nuove eruzioni: per questo viene consigliato sia come base del tonico che all’interno di creme specifiche per tali problematiche.

Vitamina C, un booster di nutrimento anche per i capelli

Quando il corpo è debilitato dallo stress, da un’alimentazione poco corretta o da altri fattori ambientali, anche la chioma ne risente diventando fragile, secca e spenta, con conseguente caduta dei capelli, formazione di doppie punte e perdita di tono. Anche in questi casi la vitamina C si rivela un vero e proprio toccasana in grado di dare energia, nutrimento, idratazione dal profondo e quella spinta di vitalità che li farà ritornare splendidi e corposi come una volta. Non solo, studi clinici hanno provato che la vitamina C è importante anche per il cuoio capelluto, perché lenisce irritazioni e pruriti, riequilibra la produzione di sebo e rallenta la comparsa di capelli bianchi.
Il grande vantaggio di questa sostanza è il fatto di essere naturale al 100% e senza controindicazioni, non causa allergie né intolleranze e può essere assunta o applicata da tutti.

Come assumere la vitamina C per avere il massimo vantaggio

La vitamina C si trova in tantissimi alimenti, soprattutto nei vegetali come frutta e verdura. Oltre agli agrumi, è possibile trovarla in quasi tutta la frutta e in modo particolare nei peperoni, nei pomodori e nel cavolo. Eppure gli esperti consigliano di associare a una corretta alimentazione anche un integratore a base di zinco, vitamina D e ovviamente vitamina C: in questo modo, l’organismo è sempre protetto e con le scorte giuste di sostanze nutritive.
Spesso, però, la sola assunzione attraverso gli alimenti non basta a soddisfare il bisogno del corpo e per questo se ne consiglia l’utilizzo attraverso prodotti cosmetici.