HomeAlimentazionePost-abbuffata: come fare a ritornare in forma?

Post-abbuffata: come fare a ritornare in forma?

Hai sgarrato con il cibo e adesso non sai come rimediare? Sei in ottima compagnia: fare un’abbuffata è veramente frequente, soprattutto quando si segue una dieta ferrea per smaltire diversi chili. Come se non bastasse, dopo il surplus di alimenti grassi e iper-calorici arrivano anche i sensi di colpa, per non aver rispettato la tabella di marcia. Ma ecco una buona notizia: puoi rimediare velocemente all’errore commesso. In che modo? Te lo spiegheremo nelle prossime righe.

Post abbuffata, uno sbaglio che può capitare

Il primo passo per tornare in carreggiata e ritrovare la spinta per prenderti cura di te è non dare troppa importanza a quanto è accaduto. Probabilmente, è dovuto a qualche errore nel regime alimentare o a un’imperfetta gestione degli orari o dei pasti. In questo caso, basterà correggere il tiro con abitudini più sane, per vedere i primi miglioramenti.

Dormi bene

Dopo una notte insonne, il giorno dopo senti una strana attrazione verso i junk food? Forse non lo sai, ma esiste un legame tra appetito e ritmo sonno-veglia. Quando dormi male, avvengono delle alterazioni ormonali. In particolare, aumentano i livelli di grelina (ormone della fame) e diminuisce la concentrazione di leptina (ormone della sazietà). Per contrastare gli effetti di un sonno non ristoratore, prova a riposarti dopo pranzo e ad andare a letto prima dell’orario abituale, ovviamente dopo un pasto leggero.

Aumenta il consumo di verdura e frutta

Oltre ad avere molta acqua, vitamine e sali minerali, frutta e ortaggi contengono quantità apprezzabili di fibra alimentare. La loro funzione va ben oltre la regolarizzazione del tratto intestinale: le fibre hanno un elevato potere saziante, ragione in più per mangiarne in quantità.

Idratati in modo adeguato

Anche bere molta acqua, e tisane non zuccherate può aiutarti a riprenderti dopo un’abbuffata, specialmente se accompagnata da una sbronza. Oltre a stordire e a contribuire all’aumento di peso nei punti critici, l’alcol disidrata. Se ti piace bere un aperitivo ogni tanto o un po’ di vino a ogni pasto, non esagerare con le quantità: cerca di non andare oltre i 2-3 bicchieri a giorni alterni.

Pratica una moderata attività motoria

Per conservare la forma fisica, non devi necessariamente iscriverti in palestra, né fare allenamenti estenuanti. Puoi fare degli esercizi a corpo libero, andare in bicicletta, praticare nuoto o, semplicemente, passeggiare a passo spedito. Indipendentemente dall’attività scelta, la frequenza ideale dipende dal tempo a disposizione, dagli obiettivi e da quanto sei allenata. Se sei rimasta ferma per parecchio tempo, non puoi fare 3 ore consecutive di corsa: inizia con una durata limitata e aumentala gradualmente.

Controlla i livelli di stress

Tenere sotto controllo le tensioni aiuta a non farti prendere dagli eccessi alimentari. Per molte donne, il cibo rappresenta una gratificazione a cui non riescono a rinunciare, soprattutto quando gli impegni e le preoccupazioni incombono. Anche in questo caso, puoi mettere in pratica qualche suggerimento, tra cui:

• ritagliare del tempo per stare in solitudine;
• dedicarti a un’attività rilassante;
pianificare la giornata in anticipo;
• stabilire giornalmente delle priorità.

Se non riesci a sbrigare alcune incombenze, rimanda quelle meno urgenti e impara a delegare: anche la tua mente sarà più leggera.